ECURIE DAVIDE SATALIA


ECURIE SATALIA, 33 Voie de la Grange des pres 60260 Lamorlaye FRANCE.
Email
davidesatalia@gmail.com

Trasferta positiva nel sud dell’Occitania per il team di Davide Satalia. Sabato a Nimes bella vittoria del ‘Troger’ Espion De Vidency nella periziata sullo steeple chase riservata agli anziani. Debutto molto positivo per la quattro anni Histoire Klass, (colori Béatrice Nicco) sconfitta di misura Idylle de Seuil nella claiming per tre anni sulle siepi; quinto Spring Of Dream. (20.11.21)

ESPION DE VIDENCY E DAVIDE SATALIA NELLA VITTORIA DI NIMES

Ancora un’altra trasferta molto produttiva per il team Satalia in quel di Nimes. Da segnalare la bella vittoria del cinque anni Espion de Vidency, (colori di Christian Troger) che ha confermato la buona prestazione maturata a fine Ottobre, imponendosi per manifesta superiorità nelle mani di Davide Satalia. Buon prospetto questo castrone da Agent Secret è senza dubbio un cavallo che sta crescendo a vista d’occhio, in corsa il body language del jockey romano è stato quanto mai esaustivo sulla serenità espressa dal baio, perfetto sui salti e sicuro fino alla linea del traguardo. In apertura apprezzabile esordio della quattro anni Histoire Klass, una figlia di Lauro per i colori di Béatrice Nicco che lascia ben sperare per i prossimi impegni. In sella c’era alla new entry c’era Gauvain Faivre Picon che ha interpretato con grande fiducia la giovane saltatrice, già apprezzabile sugli ostacoli seppur legittimamente ancora un po’ green considerata la sua prima esperienza da inedita assoluta. Battuta all’ultimo colpo di reni Idylle De Seuil nella reclamare sulle siepi riservata ai tre anni. La portacolori della Hennequin ha condotto coraggiosamente saltando senza incertezze lungo tutto il percorso, bello lo strappo finale dalla curva fino alla retta d’arrivo, considerata anche la resa ponderale importante ai suoi avversari.

IL RIENTRO DI ESPION DE VIDENCY

LA DEBUTTANTE HISTOIRE KLASS

IDYLLE DE SEUIL SECONDA AL TRAGUARDO

Dopo le aste di Osarus a Compiègne, il team Satalia si rafforza ulteriormente con tre new entry dal catalogo di Arqana. Arf Racing, Acardio Vangelisti, Christian Troger e Mr Pierre Noirot la proprietà dei futuri saltatori. Il neo acquisto Paolo chiude secondo nel pomeriggio a Fontainebleau. (16.11.21)

Arcadio Vangelisti, Arf Racing e Mr Pierre Noirot hanno sborsato la cifra di 25 mila euro per garantirsi le future prestazioni di Cashback Forlonge, un figlio di Coastal Path con madre da Turgeon che è anche il padre di quel Saint Turgeon che ha dato lustro alla formazione italo francese con sede a Lamorlaye. Si tratta di un bel modello con mantello grigio di due anni che vedremo in azione nella prossima annata. Il secondo è Greatsong, un quattro anni da Balko ex Mathieu Pitart passato sotto il martello del banditore a 50 mila euro, neo acquisto firmato Christian Troger, un ottimo saltatore ben intonato sui fondi très souple che a fine Settembre ha vinto in bello stile la condizionata del Prix Marittimo 47 000 € ad Auteuil. A 21 mila euro approda anche l’altro due anni che si chiama Loravis, un Clovis du Berlais con madre da Khayasi pagato 21 mila euro, prelevato da Arcadio Vangelisti e l’Arf Racing. Da segnalare nel pomeriggio il secondo posto del neo acquisto Paolo per i colori Nicco, Satalia, Pansini, sfortunato per un errore commesso in curva dopo aver condotto la gara con estrema sicurezza nella mani di Gwen Richard.

Due nuovi arrivi in casa Satalia. Dalle aste di Osarus in quel di Compiègne, acquistato un Saint des Saints fra i puledri come top price a 35 mila euro, colori Vangelisti, Beatrice Nicco, Axel Nicco e Davide Satalia; il secondo il n. 59 del catalogo un figlio di Free Port prelevato da Emiliano Morani. (05.11.21)

Il team Satalia torna dalla trasferta di Nimes con due splendide vittorie, la prima con il tre anni Tacares neo acquisto di Christian Troger, la seconda per Arcadio Vangelisti grazie al veterano First Daum (01.11.21)

E’ stato un lunedì molto prolifico per la formazione di Davide Satalia impegnata nella trasferta in Occitania (sud est della Francia). Dopo la sfortunata parentesi di Saint Turgeon nel Grand Steeple Chase de Compiègne, due le vittorie conquistate dal team con sede a Lamorlaye presso l’impianto di Les Courbiers di Nimes. In apertura di programma il successo con il nuovo arrivato Tacares nella condizionata sullo steeple del Prix Al Capone II, tre anni da Joshua Tree prelevato da Christian Troger dopo la bella vittoria ottenuta nella reclamare di Auteuil dello scorso 21 Ottobre; il secondo sigillo di giornata è giunto puntuale con First Daum nel Prix de Poulx, handicap di categoria sulle siepi ben remunerato, che dopo il rientro molto positivo a Lyon Parilly non ha tardato a fa sentire il suo primo squillo stagionale. Di sostanza la vittoria di Tacares sotto la gestione di Gauvain Faivre Picon, che non si è lasciato intimidire dalla frettolosa Irresistable, che con in sella Charlotte Prichard ha giocato un lungo contropiede trovandosi però senza argomenti nel finale. Generosa la rimonta di Tacares, che in fondo alla gara ha messo una lunghezza avanti al temibile avversario presentato da Guillaume Macaire. Molto più netto il successo di First Daum nella periziata sulle siepi. Davide Satalia in sella al sette anni da Anzillero, ha atteso gli eventi fruendo del ritmo imposto in avanti da Magic Leg’s, mollando definitivamente gli ormeggi all’inizio della curva per poi controllare la situazione. https://www.equidia.fr/courses/2021-11-01/R9/C3https://www.equidia.fr/courses/2021-11-01/R9/C1

IL RIENTRO DI FIRST DAUM E DAVIDE SATALIA
TACARES A GAUVAIN FAIVRE PICON

Saint Turgeon sta rifinendo la preparazione in vista del Grand Steeple Chase de Compiègne in programma questo sabato. Trasferta senza particolari squilli quella di martedì pomeriggio a Fontainebleau, dove il team Satalia torna a casa forte di un altro acquisto molto interessante che porta il nome di Paolo, cinque anni da Great Pretender che ha vinto in bello stile la claiming per anziani sulle siepi. (27.10.21)

Giornata interlocutoria quella che ha visto scendere in pista il team Satalia nel pomeriggio di Fontainebleau. Nessuna segnalazione degna di nota se non l’acquisto molto importante del cinque anni Paolo per i colori di Béatrice Nicco, vittorioso a reclamare sulle siepi riservata agli anziani nel Prix de la Route des Deux Soeurs. Un figlio di Great Pretender molto interessante già piazzatosi a livello di condizionata, nove corse in carriera, due vittorie e cinque piazzamenti., l’ex Delaunay ha mostrato buon attitudine al mestiere e molto coraggio nell’affrontare da front runner i 3500 metri su fondo très souple, un cavallo che può ancora crescere e provare a scalare almeno una categoria. In questi giorni l’attenzione del team è ovviamente rivolta all’impegno che sabato Saint Turgeon affronterà nel Grand Steeple Chase de Compiègne, un impegno importante per il portacolori di Arcadio Vangelisti, che in questi giorni sta rifinendo in modo promettente la propriamarcia di avvicinamento al clou nella regione dell’Alta Francia.

SAINT TURGEON NEL SUO ULTIMO LAVORO EFFETTUATO QUESTA MATTINA CON DAVIDE SATALIA IN SELLA

PAOLO NELLA VITTORIA DI MARTEDI’ A FONTAINEBLEAU

Tacares nuovo acquisto per la formazione di Christian Troger. Reclamato dopo la splendida vittoria ottenuta ad Auteuil questo giovedì, il tre anni ex Fouin preparerà la stagione invernale di Cagnes Sur Mer

Dopo l’addio di Morgenstern volato in Inghilterra dopo il reclamo a Niort, Christian Troger ha acquistato il tre anni Tacares (Euro 17 mila) dopo la netta vittoria maturata ad Auteuil questo giovedì. Il roster di Davide Satalia resta quindi inalterato nei proprio numeri, dopo l’ingresso di questo interessante prospetto da Joshua Tree (Lemon drop kid – Sahara Sun) ex Yannick Fouin che nel pomeriggio parigino di Auteuil ha lasciato una favorevolissima impressione nella reclamare del Prix la Turbie, prova in siepi sulla distanza dei 3500 metri nella quale ha manifestato grande predisposizione al mestiere e al fondo molto pesante. Un cavallo in potenziale ascesa che aveva provato anche i grandi ostacoli di Compiègne, tornato poi sulle siepi proprio ad Auteuil dove si era espresso egregiamente in una prova di simile entità a quella conquistata questo giovedì. Davide Satalia ha confermato che il giovane hurdler sarà preparato per la stagione di corse a Cagnes Sur Mer. https://www.equidia.fr/courses/2021-10-21/R1/C7

TACARES

Morgenstern chiude quinto a Niort nel Prix Rouvreau Recyclage et Alucea, il figlio di Sommerabend è stato reclamato dopo la corsa per diecimila euro e prenderà la via dell’Inghilterra; ottima plus valenza per il team (17.10.21)

Finisce con un quinto posto a Niort la carriera francese di Morgestern. Reclamato a 10 mila euro il figlio di Sommerabend è stata un’ottima operazione di mercato, pagato 14 mila euro in claiming dopo la vittoria nell’Estate 2020 a Dieppe, il cavallo ha vinto oltre 60 mila euro in poco più di dodici mesi, vincendo in ippodromi di prestigio come Auteuil e Cagnes Sur Mer.

IL RUOLINO DI MARCIA DI MORGENSTER SOTTO IL TEAM SATALIA – TROGER

Tre impegni per il team fra domenica e lunedì. A Niort torna in pista Morgenstern per i colori di Christian Troger nel Prix Rouvreau Recyclage Et Phenix Securite, lunedì a Compiègne due corse molto impegnative per il neo acquisto Vernon Subutex (colori Biffi – Troger) e la femmina Titane Des Champs (17.10.21)

Si torna nuovamente in pista questa domenica a Niort e lunedì a Compiègne. Nella Nuova Aquitania rivedremo in azione Morgenstern, che trova nuovamente una categoria alla sua portata utile a riprendere il cammino che lo aveva visto protagonista nella vittoria a Maggio a Parigi nel Prix Gopal, prima dei due impegni severi di Dieppe ed Auteuil ai quali aevavo fatto seguito uno stop imprevisto a Le Touquet lo scorso Settembre. A Compiègne lunedì la quattro anni Titane Des Champs sarà chiamata a fare esperienza, mentre il neo acquisto Vernon Subutex devastante nella reclamare di Auteuil dello scorso 21 Settembre, proverà il grande step nella listed sui 3800 in steeple chase (84 mila euro la dotazione) del Prix Roger Saint.

First Daum buon quarto a Lyon Parilly. Il portacolori di Arcadio Vangelisti corre bene nel Prix Mont Blanc, 99 giorni dopo la sua ultima uscita (14.10.21)

Davide Satalia e First Daum ottengono un buon quarto posto a Lyon Parilly. Nel Prix Mont Blanc handicap di categoria sui 3800 metri in siepi, il figlio di Anzillero nonostante fosse assente dalle piste dallo scorso 7 Luglio, ha mostrato buon fitness che lascia ben sperare per i prossimi impegni, probabile che il sette anni vada a Nimes il primo giorno del mese prossimo come ha dichiarato il suo player manager nel dopo gara. Ben posizionato nelle retrovie durante la prima parte di corsa, il castrone ha risposto bene alle sollecitazioni del suo trainer, risalendo la china a metà della dirittura opposta, avvicinandosi alla prima linea e preparandosi alla retta d’arrivo con buon piglio, momento in cui è mancato soltanto nell’ultimo tratto di gara. Davide Satalia ha detto nel dopo corsa: “Siamo soddisfatti dell’atteggiamento del cavallo, è stato un buon warm up in proiezione futura, non correva da quattro mesi ed oggi ha risposto molto bene pur legittimamente non fosse al massimo della propria condizione; guardiamo il programma ma è plausibile la trasferta di Nimes del primo Novembre.”

FIRST DAUM
FIRST DAUM QUARTO NEL PRIX MONT BLANC

Saint Turgeon, ottima rifinitura in vista del Grand Steeple Chase de Compiègne, sfortunato Fan D’Apple’s caduto all’oxer quando era bene in corsa (11.10.21)

Rientrati sani e salvi al loro quartier generale Fan D’Apple’s e Saint Turgeon reduci dalla trasferta domenicale di Montmartre. Il figlio di Turgeon ha corso molto bene nel proibitivo Camarthen, rifinendo come da copione la preparazione in vista del Grand Steeple Chase de Compiègne in programma il 30 di questo mese, Davide Satalia gli ha chiesto il minimo sforzo al fine di portare avanti nella condizione fisica il portacolori di Arcadio Vangelisti. Sfortunato Fan D’Apple’s nel super handicap dell’André Adèle. Il Saddler Maker di Troger, Afr Racing e Satalia è caduto per un approccio errato all’oxer della diagonale quando stava viaggiano bene in mano al suo interprete Felix De Giles, buono per la prossima.

SAINT TURGEON SI TONIFICA

Debutto ad hoc per Benghamar D’Oroux buon secondo nel Prix Bernis; due terzi posti nel resto del convegno di Nimes con Espion De Vidency e Idylle De Seuil, caduto Inger (09.10.21)

Ottimo debutto per Benghamar D’Oroux nel pomeriggio di Nimes. Per l’inedito da Martaline un esordio ricco di promesse, soggetto ancora molto acerbo e con tanto da imparare, il portacolori del team Satalia ha comunque fatto intravedere di avere buoni mezzi, uscendo sconfitto di misura sotto la gestione di Gauvain Faivre Picon (vedi foto). Buona la prova anche del gravato Espion De Vidency per i colori di Christian Troger nello steeple chase sui 3900, preso in contropiede sul salto di fine retta opposta per un banale errore, ma poi capace di restare in lizza fino al traguardo; terzo anche Idylle Du Seuil nella reclamare in siepi sui 3400 metri.

BENGHAMAR D’OROUX
AL LARGO IN CASACCA BIANCO ROSSA BENGHAMAR D’OROUX

DOMENICA AD AUTEUIL SI CORRE CON SAINT TURGEON NEL CAMARTHEN E FAN D’APPLE’S NEL SUPER QUINTE’ DEL PRIX PRIX ANDRE ADELE (10.10.21)

Nella domenica dei grandi salti parigini, tornano in pista due importanti saltatori della formazione con sede a Lamorlaye. Saint Turgeon per i colori di Arcadio Vangelisti, approda ad una super edizione del Camathern dopo il rientro nel Prix The Stomp a Compiègne, un warm up di qualità propedeutico al figlio di Turgeon per tornare a correre il Grand Steeple Chase in programma il prossimo 30 Ottobre. La domenica di Montmartre sarà anche l’occasione per rivedere in pista Fan D’Apple’s per i colori di Christian Troger, alla seconda uscita con il nuovo team dopo la caduta nel Gran Premio Merano, impegnato nel super quinté del Prix Andre Adele, steeple chase per anziani sulla distanza dei 3700 metri.

SAINT TURGEON
PRIX CAMARTHEN
PRIX ANDRE’ ADELE

SABATO APPUNTAMENTO A NIMES CON CINQUE PARTENTI ! (09.10.21)

Cinque i cavalli al via del Team Satalia nel pomeriggio di sabato a Nimes, città dell’Occitania, nel sud della Francia. Nella prova per i quattro anni sulle siepi ci sarà il debutto di Benghamar D’Oroux nel Prix De Bernis, inedito assoluto da Martaline affidato a Gauvain Faivre Picon, mentre Thomas Henderson sarà in sella a Titan Des Champs, entrambi i soggetti per i colori di scuderia. Nella seconda corsa altre due pedine, reclamare per 3 anni sulle siepi. Al via Inger (Thomas Henderson) inedito per la proprietà di Joseph Deodato, e Idylle Du Seuil colori Christian Troger, senza dubbio il cavallo più atteso dopo la parentesi a Maia nel Gran Criterium d’Autunno. Infine nel Prix de Sociataires steeple chase per anziani sui 3900 metri, sarà al via ancora per i colori Troger, Espion de Vidency (Gauvain Faivre Picon) un figlio di Agent Secret che ha mostrato migliorie nel suo ultimo turno di Compiègne nel Prix de Cornic vinto dal compagno di colori Paradise Island.

SATALIA – TROGER – VANGELISTI