Francia. Auteuil closing, Saint Goustan Blue vince il Dawn Run, dominio di Al Roc nel Chinco. Al Capone a Fanion d’Estruval, Kool Has nel Frascati per l’en plein Nicolle

La morsa dell’afa in leggera attenuazione ha permesso il regolare svolgimento di corse ad Auteuil. Dopo una sospensione ed un rinvio causa l’insostenibile caldo dei giorni scorsi, Parigi ha potuto effettuare il tanto agognato closing stagionale senza mettere a repentaglio l’incolumità di uomini e cavalli. Nell’ultimo turno è tornato alla vittoria l’atteso Saint Goustan Blue, crack Munir di sette anni che nella listed del Dawn Run ha tenuto a bada Adagio Des Bordes, The Stomp e Pop Art Du Berlai. Guillaume Macaire ha ricollocato il figlio di Blue Bresil sugli ostacoli bassi, dandogli una gara tranquilla dopo un 2019 in chiaro scuro che lo ha visto buon secondo nel Troytown prima di cadere nell’Ingré. Tutto semplice per l’inglese James Reveley che presa la posizione di front runner, non ha dovuto far altro che assecondare il castrone tagliando il traguardo in completo relax. Nettissima anche la vittoria di Al Roc nel Prix Chinco, ricco steeple chase riservato agli anziani sul percorso classico dei 4400 metri. L’ausilio del paraocchi australiano ha senza dubbio migliorato in termini di tenuta l’allievo di Yannick Fouin, molto positivo in questa stagione dopo la vittoria a Compiégne nel Fils de Reine è l’ottimo secondo posto ad Auteuil nel Prix Jean Victor. Si tratta di un buon prospetto da Great Pretender che potrà giovarsi non poco dalla prestazione odierna, guardando alla seconda parte della stagione con velleità importanti, un soggetto che in cammino verso i nove anni sta finalmente trovando la propria dimensione. Da segnalare l’ en plein Macaire nel Prix Al Capone II, dove il potente Fanion D’Estruval per i colori di Madame Bernard le Gentil, ha perso per strada il compagno di allenamento Fox Trot, lasciando ad ampio distacco il terzo arrivato Fils de L’Eau. Uno due anche per Francois Nicolle nel Frascati, gara riservata ai tre anni che ha visto l’affermazione dell’ottimo Kool Has già vincitore a Chateaubriant, avanti a King William e Joshua Dream.

(Nella foto Al Roc)