Francia. Auteuil, Galop Marin cade alla prima stagionale nel Juigné ma Bressou si consola con la femmina Raffles Sun. Nel Tonnerre devastante Le Costaud, alla prima sullo steeple parigino l’allievo di Macaire vincitore del Merano compie un numero strepitoso

Galop Marin cade alla sua prima stagionale nell’atteso Prix Juigné. L’allievo di Dominique Bressou uscito imbattuto dalla sessione autunnale con vittoria top ottenuta nel Grand Prix D’Automne, inizia il suo percorso verso la Grand Course de Haies de Auteuil con un nulla di fatto. Dominique Bressou ha comunque potuto consolarsi sellando la vincitrice Raffles Sun, una femmina di cinque anni da Poliglote per i colori di Simon Munir giunta alla sua sesta vittoria in carriera. Chiusa la scorsa stagione con un bel successo nel Prix André Michel, la nipote da Turgeon aveva espresso una crescita significativa nel corso del suo apprendistato a quattro anni, vincendo a ripetizione fino a conquistare un bel terzo posto nel Renaud Du Vivier. Il Prix Amado potrebbe essere il prossimo step ma Bressou a tal proposito non ha ancora deciso sul futuro della cinque anni. Galop Marin avrà senz’altro un’altra occasione per preparare la Grand Course de Haies, obiettivo dichiarato per il portacolori di Madame Patrick Papot, soggetto sul quale Bressou si aspetta naturalmente una stagione ad altissimo profilo. Nell’altro gruppo di giornata il Prix Robert de Clermont Tonnerre, primo step di avvicinamento al Grand Steeple Chase de Paris, Guillaume Macaire ha riproposto in versione super il vincitore del Gran Premio Merano Le Costaud. Protagonista in negativo nella parentesi autunnale di Compiégne, il potente figlio di Forestier era alla sua prima apparizione sullo steeple parigino, un esame superato in modo straripante che ha messo il silenziatore ad avversari di valore come Poly Grandchamp e il veterano Milord Thomas, al termine di una gara senza errori nella quale James Reveley non ha dovuto far altro che assecondare le potenzialità del rappresentante di Terry Amos. Costante ai fianchi del leader Poly Grandchamp, Reveley ha preso il comando sul finire della piegata conclusiva per poi andarsene in totale controllo in dirittura d’arrivo, chapeau. (Nella foto Le Costaud e James Reveley sul traguardo del Tonnerre)