FRANCIA. Clairefontaine mercoledì, due impegni per Davide Satalia, la tre anni Eclittica debutta sullo steeple nel Prix Célia Glam & Chic, Da Vinci Hand impegnato nella siepi per i quattro anni

Convegno misto questo mercoledì a Clairefontaine, riunione nella quale saranno tre le prove in ostacoli poste in chiusura di programma, due delle quali vedranno in pista due pedine di Davide Satalia. Il trainer italiano riproporrà l’interessante tre anni Eclittica, impegnata nel Prix Célia Glam & Chic Prix des Aconitescorsa di buonissimo livello che vedrà al via sei soggetti, due maschi e quattro femmine. La figlia del derbywinner Pour Moi ha vinto esplodendo letteralmente nella sua ultima prova disputata a Dieppe nel Prix Camille Pissaro, una reclamare sulla distanza dei 3400 metri nella quale la portacolori dei Botti allevata dall’italiana La Tesa, ha dominato in lungo e in largo senza mai farsi avvicinare dai propri avversari. Satalia ha scelto Clairefontaine per l’esordio sullo steeple, e tal proposito ha dichiarato: “La cavalla sta molto bene e all’ultima ha dimostrato tutto il suo valore. Abbiamo scelto lo steeple perché ha i requisiti per affrontare il nuovo mestiere, la corsa di mercoledì è molto impegnativa e ci servirà per capire quale sarà il proprio standard futuro.” Satalia proporrà anche l’interessante Da Vinci Hand nella prova per i quattro anni sulle siepi del Prix Radio Tendance Ouest Résonance (Prix des Fusains) rappresentante di Giampiero Ruscelli erede di Champs Elysee che ha vinto nettamente in provincia. Satalia ha detto: “Alziamo il tiro non ci sono dubbi, la corsa è molto impegnativa sopratutto per il numero dei partenti. Ha vinto in bello stile a Wissembourg vedremo quindi come si comporterà in questa occasione.”

(Nella foto Eclittica nella vittoria di Dieppe)