IRLANDA. Tipperary, Davids Charm e Philip Enright dominano l’Horse & Jockey Hotel Hurdle di terzo grado candidandosi al Cesarewitch di domenica prossima. Ritorno incolore per Barry Geraghty

C’era molta attesa a Tipperary per il ritorno in sella di Barry Geraghty, impegnato nel terzo grado dell’Horse & Jockey Hotel Hurdle. In sella a Ballyoisin il jockey di Pelletstown ha chiuso all’ultimo posto dopo aver dibattuto per buona parte della corsa con Petit Mouchoir, i due presto in affanno hanno dato via libera al favorito della prova Davids Charm, che ha staccato netto dall’outsider Plinth (40 contro 1) secondo in questa prova anche nella passata edizione e Winter Escape. Il gelding allenato da John Walsh ben orchestrato da Philip Enright non ha avuto particolari problemi ad imporsi, vincendo di fatto la sua terza prova consecutiva confermando una forma molto solida mai manifestata in passato. “Philip Enright gli ha dato un bel giro, all’inizio ha dovuta lavorare un po’ ma alla fine è andato tutto nel migliore dei modi”– ha dichiarato John Walsh nel post gara. Sono andati duramente la davanti e Philip ha colto perfettamente l’occasione, ha lasciato sfogare i battistrada mettendosi in corsa tranquillo. Non ha avuto una gara difficile, e purché ne sia uscito bene, andrà per la Cesarewitch domenica prossima.” L’ufficiale veterinario dell’Irish Horseracing Regulatory Board ha esaminato Ballyoisin, allenato da Enda Bolger, su richiesta degli Steward e ha riferito che l’animale era normale dopo la gara. Sono stati prelevati campioni per ulteriori analisi.

(Nella foto Davids Charm e Philip Enright Photo by Healy racing)