ITALIA. Merano, domenica il Vincenzo Pollio con il potente Prince D’Orage, obiettivo Piero e Franco Richard. Contro l’allievo di Pepi Vana Leonardo Da Vinci, il polacco Rakisz, Zubiena e il duo Favero

Domenica a Merano si corre il Vincenzo Pollio, steeple piccolo che guarda al Piero e Franco Richard di domenica primo Settembre prova alla quale aspirano i novizi di 4 e 5 anni. Una bella corsa che ripropone il potente Prince D’Orage, quattro anni di pregevole fattura sul quale restano alte le aspettative del proprio team. In sella al figlio di Tirwanako tornerà Josef Bartos, jockey con il quale ha vinto la sua prima corsa sugli ostacoli alti del Valle Aurina, restando favorevolmente impressionato tanto da presentarsi come principale antagonista all’esperto hurdler Liver Your Life nel Val Martello. Una corsa estremamente sfortunata quest’ultima, che vide l’allievo di Pepi Vana dominare in lungo in largo prima di scivolare banalmente nel tratto piano prima della siepe finale a corsa praticamente vinta. La forza, la qualità e l’espressione tecnica manifestata dal portacolori di Josef Aichner non ha tardato ha riprendersi con gli interessi ciò che aveva lasciato per strada ad inizio Giugno, vincendo in bello stile il Vanoni di gruppo due battendo il francese Pessac. Raffaele Romano più leggero dopo aver acquisito la 500 esima vittoria in carriera la scorsa settimana, ripresenterà Leonardo Da Vinci terzo nel Vanoni, un cavallo dalla struttura meno marcata rispetto al rivale ma che ha acquisito esperienza sullo steeple, chiamato a recuperare un grosso gap dall’ex Yannick Fouin. Il polacco Rakisz già visto all’opera nel Val DIsarco vinto dal potente Temperament, i Favero American History e Storm Again oltre alla sfortunata Ghiotti Zubiena nel ruolo di gustatori. Nella periziata sulle siepi riservata ai quattro anni ed oltre del Premio Sinigo, attenzione al Troger Jackson affidato all’ottimo Gabriele Agus, riapparso con buon profitto nel Tatti Jacopo alle spalle di Banjo’s Voice e Starman. Merita una prova d’appello la polacca Gratsiya positiva nell’esordio con piazzamento nel Cogne ed il terzo posto nell’Or Jack, quindi Dalton rientrato alla grande in compagnia del ceco Big Fly in prova a vendere, quindi Moved e la femmina Shiloh buoni per tutte le occasioni, e i potenziali outsider Strategic View reimpiegato nuovamente con il paraocchi e Thunder North.

(Nella foto Prince d’Orage)