Repubblica Ceca. A Lysá nad Labem non sbaglia Aeneas che batte sullo steeple Peintre Elusif e l’importato Bugsie Malone. Il quattro anni Korfu, torna alla vittoria dopo la sfortunata parentesi nello Scena

Aeneas ha confermato il proprio stato di forma, vincendo in bello stile quello che di fatto era l’ultimo appuntamento di prima categoria sugli ostacoli cechi. A Lysá nad Labem l’allievo di Josef Vana interpretato da Jan Kratochvil ha mostrato tutto il proprio valore, la qualità fornita dal padre Galileo unita alla buona tecnica sugli ostacoli grandi ne fanno un buon prospetto per il futuro. Il team Vana ha compiuto un ottimo lavoro sul giovane cinque anni della Statek Blata Cesky, che potrebbe avere in Merano o alla riapertura in Ottobre di Pardubice un programma aperto a molte soluzioni. Buona la performance anche di Peintre Elusif del gruppo Jiri Charvat, che ha tentato a più riprese l’aggancio al vincitore; esordio positivo anche per Bugsie Malone alla sua prima agli ordini di Radek Holcak, nove anni di grande esperienza anch’esso atteso ad un potenziale approccio meranese. Da segnalare il ritorno alla vittoria dell’interessante quattro anni Korfu, (in precedenza vittorie a Most e Slusovice) sfortunatissimo nella sua prima esperienza a Maia nello Scena, il figlio di Blue Coral che nelle mani di Jan Faltejsek ha avuto ragione del compagni di allenameto Scare Crow e del Vana Forever Dry. I prossimi appuntamenti sugli ostacoli saranno a Světlá Hora il prossimo 13 Luglio, seppur l’attenzione dei media sarà tutta per il grande appuntamento a Karlovy Vary il giorno 21 con la disputa delle Oaks.

(Nella foto Jan Kratochvil)