Repubblica Ceca. Sabato, Lysà nad Labem, Bugsie Malone fa il suo esordio per il team Monte Negro in un’ottima categoria uno, 4600 steeple chase, in pista anche Aeneas per Josef Vana Sr, Peintre Elusif (Jiri Charvat) Caline de Juilley e Leo Fantastico

Sabato pomeriggio binocoli puntati in Boemia, dove sul circuito di Lysà nad Labem si svolgerà un’interessante categoria uno in steeple chase sulla distanza dei 4600 metri. Si tratta di una bella prova che metterà di fronte sette elementi anziani sullo splendido percorso del distretto di Nymburk, occasione per osservare discreti elementi che in futuro prossimo potrebbero approdare in Italia per la seconda parte della stagione meranese. Fra questi il neo acquisto della scuderia Monte Negro Bugsie Malone, un anziano di tutto rispetto che in Inghilterra si è messo in evidenza in una splendida classe tre a Fontwell sulla lunga distanza. Si tratta di un figlio di Mahler che ha chiuso la parentesi oltre Manica alla fine di Ottobre, correndo discretamente a Plumpton con peso molto impegnativo. Un cavallo molto solido che in passato si è espresso dignitosamente anche sugli ostacoli grandi inglesi, vincendo un paio di handicap molto qualitativi a Kempton Park. La scelta di Monte Negro non può ovviamente passare inosservata, Radek Holcak avrà senz’altro lavorato con profitto sull’ex allievo di Chris Gordon, atteso al battesimo ceco con la gestione dell’esperto Lukas Matusky. Lo scatenato Jan Faltejsek salirà in sella al rientrante Leo Fantastico, allievo di Pavlina Bastova erede da Jukebox Jury che in Francia ha mostrato buone risorse, quindi l’esperto Peintre Elusif, soggetto di proprietà del gruppo Jiri Charvat che sarà affidato a Jab Odlozil, un figlio di Elusive City visto all’opera a Grosseto nel 2015, ma che nelle ultime uscite di quest’annata ha corso con profitto piazzandosi a Pardubice e Strasburgo. Non poteva mancare all’appello il team Vana, al via con Aeneas uno dei migliori del lotto, il cavallo che attualmente vanta la miglior forma. Un figlio nientemeno che di Galileo vincitore a paletti sulla pista prima di finire ottimo terzo a Pardubice, in sella Jan Kratochvil. Il campo gara sarà completato dal vecchio Larizano, ottima predisposizione al tracciato, Cayras Star, Caline de Juilley giunto quinto a Wroclaw nell’impegnativa tappa polacca della Crystal Cup, preceduto dalle conoscenze italiane Delight My Fire e Pareto.

(Nella foto Aeneas)