FRANCIA. Clairefontaine, Enola Gay si conferma nel Leopold D’Orsetti, en plein Yannick Fouin che piazza al secondo posto Fou Du Bresil, terzo Bounwell, non pervenuto il grigio Polinuit

A Clairefontaine Yannick Fouin si conferma come uno dei trainer più in forma del momento. Nel Prix Leopold D’Orsetti primo step di avvicinamento al Grand Steeple Chase Ville de Deauville, il mago di Cagnes Sur Mer ha piazzato ai primi due posti del podio Enola Gay e Fou Du Bresil, che al termine di una corsa bellissima hanno preceduto Bounwell e Saint Poursain; non pervenuto il grigio Polinuit. Cavallo in gran crescendo di forma, laureatosi nel Prix Pot D’Or warm up d’inizio stagione disputatosi sulla pista, nonostante la situazione ponderale sfavorevole rispetto al rivale dichiarato Bounwell, il figlio di Fuissé non ha lasciato scampo ai propri avversari sotto la gestione impeccabile dell’inglese James Reveley. Partito alle spalle dei primi il sette anni ha sfondato al passaggio del muro che porta alla curva finale, prendendo vantaggio importante rispetto a Bounwell e Saint Poursain, preparandosi al meglio alla finale per poi tenere la posizione rispetto al compagno di allenamento Fou Du Bresil, partito da molto lontano nelle mani di Jeremy Da Silva. Bounwell attaccava il leader negli ultimi 200 metri senza impensierirlo particolarmente, Sain Poursain chiudeva al quarto posto precedendo Bowler Hat e il grigio di Francois Nicolle Polinuit.

(Nella foto Enola Gay avanti a Fou du bresil)

Author: hurdleandchase