Francia e Inghilterra. Tre giorni di alto livello, si parte domani con Fontainebleau e Newbury, sabato la Hennessy Gold Cup Chase, domenica ad Auteuil si disputano Prix George Courtois e Morgex

Francia e Inghilterra per una tre giorni di alto livello nei quali si susseguiranno eventi di carattere classico. Il lungo weekend a cavallo della Manica, vedrà in attività nella giornata di domani gli ippodromi di Fontainebleau e Newbury. Presso l’impianto francese de la Solle si disputerà la Grand Course de Haies de Fontainebleau e il Grand Steeple Chase de la Solle, due gare molte attese in formato handicap che hanno raccolto un totale di 23 partenti. Nella siepi il champion trainer Guillaume Macaire presenterà Art Majeur, cavallo in ottima forma buon figlio di Panoramic reduce da due validi secondi posti ottenuti a Clairefontaine e Saint Brieuc. Contro al maschio l’allieva di Nicolas Pyasan Ballactica, forma al diapason ed in arrivo dal successo ottenuto sulla pista nel Prix du Baron Geoffroy de Waldner. Nel grande steeple regna sovrana l’incertezza, prova nella quale il top weight Sundown Kar proverà a confermare le recenti prove di Nantes ed Angers, opponendosi a cavalli in ordine come Polo Rouge, Lug des Assences e Jardin d’Erevan. A Newbury si corrono le Long Distance Hurdle di gruppo due, gara molto aperta sull’impegnativa distanza delle tre miglia nella quale c’è molta attesa per Ballyoptic offerto a tre contro, un figlio di Old Vic allievo di Nigel Twiston Davies vincitore in Primavera delle Doom Bar di Aintree. E’ caduto a Wetherby nelle Bet365 Hurdle di secondo grado, ma in precedenza aveva fatto registrare una splendida vittoria al rientro a Chepstown nel Silver Trophy Handicap Hurdle di gruppo tre. Sabato sempre sul circuito del Berkshire, l’attesissima Hennessy Gold Cup Chase di gruppo tre, dove con molta probabilità potrebbe ripresentarsi lo straordinario vincitore dello scorso anno Smad Place, rivisto in azione con un buon quarto posto in corsa di gruppo ad Aintree. Anche il secondo arrivato Theatre Guide è un candidato alla corsa, ma nel numeroso campo partenti si giocheranno le loro chance buoni cavalli come Native River e il cresciuto Un Temps Pour Tout, sul quale non ha ancora deciso l’adesione alla corsa il suo allenatore Davide Pipe. Vyta Du Roc, Blaklion, Saphir Du Rheu altri probabili candidati. In Francia sempre nella giornata del sabato da seguire il Grande Steeple Chase di Bordeaux, a Newcastle nord dell’Inghilterra, si correranno le Fighting Fifth Hurdle di gruppo uno, classico confronto sulle due miglia per cavalli di quattro anni ed oltre, nel quale è atteso il duo Giggistown forte di Petit Mouchoir e sopratutto della femmina Apple’s Jade. L’allieva di Gordon Elliott è stata battuta battuta a sorpresa al rientro nelle WKD Hurdle a Down Royal, ma la vincitrice delle Champion Four Year Hurdle di Punchestown è annunciata dal suo trainer in grande condizione. Alan King ripresentarà Sceau Royal, rappresentante di Simon Munir e Isaac Souede ottimo vincitore alla ricomparsa nelle Elite Hurdle di Wincanton. Il champion trainer Paul Nicholls potrebbe ripresentare dopo lunga assenza il dotato Irving. La tre giorni europea si concluderà ad Auteuil alla domenica, dove nel tempio parigino si correranno il Prix George Courtois, gruppo due per cavalli anziani in steeple e il Prix Morgex. Nel Courtois Macaire sta valutando se rilanciare in pista o meno il terzo arrivato della Haye Jousselin Storm Of Saintly, in un campo partenti che si annuncia numericamente ben riuscito e nel quale potrebbero essere della partita cavalli del calibro di Shannon Rock, Jemy Bale, Lachlan Bridge e Bipolaire. Nel ricco Morgex steeple riservato ai quattro anni in contesto di gruppo tre, probabile la presenza di Punch Nantais e Chautehur per Guillaume Macaire il primo alla ricerca della miglior condizione, il portacolori di Magalent Bryant invece visto in grande ascesa nelle ultime apparizioni. In campo anche il folto plotone del team di Madame Patrick Papot formato da Poly Grandchamp, Saint Turgeon, Galop Marin, Saint Xavier e Coastalina. Guy Cherel avrà sulla linea di partenza l’ottimo Saint Poursain, Francoise Cottin punterà su Corazones. (Nella foto lo splendido grigio Smad Place F.W.Warlock)