ITALIA. Pisa, Honey Sexy e Gatsby staccano il ticket per il Neni Da Zara, battuto il vincitore della Prova D’Assaggio Peace Garden. Fra i 4 anni in siepi, Ivan Cherchi e Knapsack piegano Urus e Romano; Gaby Agus perfetto in sella a Watch Tomorrow fra gli anziani

Gerarchie ancora da definire per i quattro anni che saltano sui grandi ostacoli. Il Premio Lexou ha ribaltato il verdetto della Prova D’Assaggio, con la femmina Honey Sexy capace d’invertire le tre lunghezze al passivo subite dal portacolori di Josef Aichner Peace Garden. Non c’è stato il preventivato match fra l’allieva di Pavel Tuma e quello di Pepi Vana, in un epilogo tutto in famiglia Charvat grazie alle novità Gatsby, tedesco da Egerton che alla sua prima Italiana ha lasciato una favorevolissima impressione. Come sempre ben gestita dal ceco Jan Faltejsek, Honey Sexy ha difeso con tenacia la posizione da front runner dopo aver scavalcato l’iniziale leader Salcret sul finire della linea opposta, in controllo sino alla finale il jockey di Pardubice ha dovuto premere sul gas per rispondere al compagno di viaggio, autore di un ultimo e pregevole colpo di reni alquanto promettente. Entrambi rivedibili sulle questioni tecniche, espressione del tutto legittima considerando la breve esperienza in materia di steeple, la qualità dalla quale possono attingere colma gli eventuali gap, un bel biglietto da visita per il Neni Da Zara. Comprensibile un piccolo passo indietro da parte di Peace Garden, perfetto nella splendida vittoria in freschezza ottenuta nella Prova D’Assaggio, oggi apparso più disordinato su qualche salto, vedi l’oxer di metà retta opposta che gli ha fatto perdere un po’ di grip, seppur autore di concreto parziale conclusivo. Bellissimo l’arrivo che hanno offerto Ivan Cherchi e Raffaele Romano nella prova sulle siepi riservata ai 4 anni, in sella rispettivamente a Knapsack per Paolo Favero e Urus colori di Elia Tanghetti. I due si sono affrontati senza colpo ferire fin dall’ultimo ostacolo, e alla fine il guizzo vincente è stato quello del fucsia erede da Nathaniel. Conferma per Watch Tomorrow (colori di Christian Troger) nella hurdle per gli anziani, gara nella quale è stato molto bravo Gaby (Agus) freddo nell’attendere sullo scarico offerto dal top weight Temperament, al fine di avere un bel trampolino di lancio per snocciolare finale ad effetto che gli ha permesso di avere ragione dei compagni di allenamento Precision Prince ed Aventus.

(Nella foto Honey Sexy)

Author: hurdleandchase