FRANCIA. David Cottin, storia di un predestinato. Da Cavaliere per Secly e Macaire, alle esperienze inglesi con Balding, Nicholls e Hobbs, fino alle grandi vittorie nelle pattern francesi da jockey professionista con tre cravache d’or e gli attuali successi da allenatore, ultimo quello di ieri pomeriggio con Paul’s Saga nella gran siepi ad Auteuil

Nato il 2 aprile 1990 ad Angers, segno zodiacale Ariete, David Cottin ha effettuato una parabola straordinaria nella propria carriera nel mondo degli ostacoli. Figlio di Philippe Cottin e nipote di Philippe Peltier, David ha trascorso tutta l’età giovanile correndo sulle spalle del padre. Ha arricchito la sua esperienza all’estero trasferendosi da Andrew Balding, Paul Nicholls e Philip Hobbs; da prima stimato e giovane cavaliere, David è arrivato in tempi molto rapidi ad essere l’enfant prodige dei jockey francesi, iniziando ad acquisire il mestiere all’età di 14 anni. Dopo aver montato da cavaliere per allenatori del calibro di Guillaume Macaire e Bernard Secly, a 18 anni Cottin ha vinto la sua prima corsa di gruppo uno in sella al fenomenale Long Run nel Prix Cambacérès, da qui un percorso meraviglioso da jockey professionista che lo ha portato a vincere per ben tre volte la cravache d’or. Nel suo palmares non c’è la griffe del Grand Steeple Chase de Paris, successo negatogli dal campione Milord Thomas nel 2016 in sella a Shannon Rock, con il quale è riuscito a vincere la gara equivalente della Haye Jousselin nel 2013 per Jean Paul Gallorini, una corsa conquistata precedentemente altre due edizioni grazie alle vittorie ottenute con Rubi Ball per Jacques Ortet nel 2010 – 2011. Ha vinto due edizioni della Grand Course de Haies in sella a Gemix per Nicolas Betrand de Balanda (2013 – 2014), cavallo divenuto apprezzato stallone e padre guarda caso del leader generazionale dei 4 anni sullo steeple Le Berry, del quale David Cottin è attualmente mentore straordinario. Il successo della Grand Course de Haies con Paul’s Saga è la prima vittoria in una gara di gruppo uno per Cottin, in appena tre anni di carriera da allenatore, David è riuscito a mettersi in grande evidenza vincendo pattern importanti conquistando anche la platea di Cheltenham con lo straordinario Easysland nel Glenfarclas Cross Country Chase, dove ha battuto nietemeno che il miglior specialista del Regno Unito Tiger Roll, vincitore di ben due Grand National ad Aintree. Cottin che ha sede a Chantilly vicino a Le Lion D’Angers, guida un groppo molto appassionato in collaborazione con la sua compagna Amanda Zetterholm. Amanda ha costruito la sua esperienza in Sud Africa e in Inghilterra come assistente di Mike de Kock. Dal 2012 è responsabile delle vendite e delle relazioni con i clienti presso l’Aga Khan in Francia.

(Nella foto David Cottin e Amanda Zetterholm Photo by Cottin Racing)

Author: hurdleandchase