Francia. Domenica ad Auteuil il Prix Leon Rambaud di gruppo due, in lista d’attesa i campioni di Francois Nicolle Alex de Larredya e la femmina volante De Bon Coeur, obbietivo Grand Course de Haies

Domenica a Parigi il Prix Léon Rambaud, prova di gruppo due in siepi riservata agli anziani sulla distanza dei 4300 metri. In ottica Grand Course de Haies, Francois Nicolle ha lasciato dentro la lista d’attesa Alex de Larredya e la femmina De Bon Coeur. Probabile che il trainer di Saint Augustin possa optare per il maschio, al fine di preservare la femmina di Jacques Détré, che in questa stagione ha già corso in due occasioni vincendo in grande stile Juigné ed Hypothèse. Alex De Larredya, tornato alle competizioni dopo la pausa invernale, ha affrontato la compagna di allenamento proprio nell’Hypothèse, giungendo alle spalle della straordinaria figlia di Vision D’Etat, un rientro di buonissima fattura che presumibilmente dovrebbe aver portato molto avanti nella prestazione atletica il rappresentante di Simon Munir. Da capire quindi le strategie di Nicolle in attesa della dichiarazione dei partenti, una gara alla quale potrebbero aderire Galop Marin, secondo nel Juigné, La Grand Lucé (secondo nel Barka e Rambaud 2016) tornato a vincere a Compiégne dopo quasi due anni di sosta per infortunio, Pop Art du Berlais, Invicter per Guillaume Macaire e D’Vina agli ordini di David Cottin. (Nella foto Alex De Larredya)