FRANCIA. Hispanic Moon ticket per il Grand Steeple Chase. A Compiègne l’allieva di David Cottin mostra grande superiorità ai suoi avversari sotto la gestione di Kevin Nabet, battuti Geelong Sport e General En Chef, delude al rientro Gran Diose

Gara di preparazione al prossimo Grand Steeple Chase de Compiègne, il Prix de La Gascogne ha messo in evidenza la femmina Hispanic Moon. Splendida la prestazione offerta dalla cinque anni allenata da David Cottin, ingiustamente trascurata al betting dopo il secondo posto conquistato sul percorso nel Prix Laniste ad inizio Settembre. Vincitrice nello scorso Autunno del Prix Elisa, efficacie nella campagna invernale di Pau quandi vinse il Prix Jean de Tauriac, test di preparazione al Grand Prix de Pau dove chiuse ottimamente al quinto posto, la femmina da Spanish Moon apparsa notevolmente più concentrata con il supporto dei paraocchi australiani, è stata praticamente perfetta sui sedici ostacoli dislocati sul percorso. Sempre bene in gas nelle mani di Kevin Nabet, la portacolori di Xavier Doumen collocata alle spalle del leader General En Chef, si è presentata in totale controllo all’ultima siepe, staccando con assoluta superiorità nel tratto finale della corsa. Al secondo posto terminava Geelong Sport, quest’ultimo giunto quarto nel The Stomp al rientro e pertanto da attendere in ulteriore progresso, bene anche il leader ancora terzo al traguardo avanti a Becquarainbow; ha deluso il grande favorito Gran Diose vincitore del Romati in primavera sulla pista, un rientro che sembrava promettere bene nonostante un iniziale errore al Talus nella fase iniziale, ma fuori dai giochi dopo il salto della Fence Irlandais prima dell’ingresso in retta d’arrivo, prestazione sulla quale dovrà capire cosa è successo la sua brava mentore Louisa Carberry.

(Nella foto Hispanic Moon e Kevin Nabet)

Author: hurdleandchase