INGHILTERRA. Sabato a Warwick l’attesissima maratona del Classic Handicap Chase (grade 3) 20 al via nel test Grand National, in lista d’attesa il cresciuto The Conditional, il McManus Kimberlite Candy, Bobo Mac e il top weight Le Breuil, oltre agli ultimi due vincitori Milansbar ed Impulsive Star

Grande appuntamento questo sabato nel nord dell’Inghilterra, teatro Hampton Street dove sul circuito di Warwick si disputerà l’attesissimo McCoy Contractors Civil Engineering Classic Handicap Chase, prova di terzo grado sulla lunga distanza dei 5850 metri. Dopo il Welsh National Chase di Chepstow, un ulteriore test molto probante sul quello che rappresenta un potenziale ingresso al Grand National di Aintree, vedi One For Arthur alievo di Lucinda Russell che nel 2017 dopo aver vinto a Warwick si laureò campione a Liverpool. Restano in lista d’attesa in 20 numero massimo consentito per questa prova, fra cui anche gli ultimi due vincitori Impulsive Star e Milansbar. Capeggia lo schieramento a 6 vs 1 l’otto anni The Conditional, allievo di David Bridgwater visto in grande ascesa in questa stagione. Per il gelding di Kalanisi uno status davvero ottimale; rientrato con prudenza a Worcester si è poi imposto in bello stile a Cheltenham in periziata di classe tre, prima di correre da grande protagonista nel Ladbrokes Trophy Chase a Newbury dove è giunto secondo alle spalle dell’ottimo De Rasher Counter. Tom Lacey dovrebbe aderire alla corsa riproponendo il McManus Kimberlite Candy, ottimo secondo nella ricomparsa stagionale ad Aintree nel Bechers Handicap Chase, quindi Bobo Mac per Tom Symonds, veterano erede dall’americano Whitemor’s Cann visto in buon fitness sulla mano destra veloce di Ludlow. Quota prudenziale anche per il top weight Le Breuil (7 vs 1) 148 di official rating, castrone da Anzillero che sconta al peso la vittoria maturata a Marzo a Cheltenham nel National Hunt Challenge Cup Amateur Riders’ Novices’ Chase (Grade 2) e Regal Flow per Bob Bucker (8 vs 1) visto in progresso a Sandown all’ultimo turno. Per gli ultimi vincitori Impulsive Star e Milansbar (training invariato) betting rispettivo di 13 e 21 contro 1.

(Nella foto in primo piano The Conditional)