IRLANDA. Magistrale Honeysuckle, l’allieva di Henry De Bromhead splendidamente interpretata da Racheal Blackmore, vince la Irish Champion Hurdle, battuti Darver Star e Petit Mouchoir

La sfida in rosa di Honeysuckle alla Irish Champion Hurdle di Leopardstown, si è conclusa con una magistrale vittoria a favore della femmina allenata da Henry De Bromhead. La figlia di Sulamani ha prodotto una straordinaria performance, mettendo in campo tutto il suo notevole talento che gli è valso il settimo successo in carriera e il mantenimento dell’imbattibilità. Su terreno finalmente morbido grazie all’opera d’irrigazione degli uomini di Foxrock, bravi a sopperire alle scarse precipitazioni di un Inverno avaro d’acqua, la gara è filata via senza sussulti grazie al ritmo elevato imposto in avanti dal generoso Petit Mouchoir, al cui fianco la compagna di allenamento Honeysuckle (scesa fino al 8/11) ha lavorato costante nelle mani di un’ottima Rachael Blackmore per sferrare l’attacco decisivo prima del salto finale. Un po’ disordinata nell’atterraggio, la rappresentante del facoltoso Kenneth Alexander è riuscita a trovare le giuste motivazioni per respingere l’iniziale leader per poi arginare il finale del sorprendente Darver Star (20/1). Dopo Apple’s Jade un’altra femmina quindi sul podio più alto della Champion Hurdle, terza vittoria per il trainer Henry De Bromhead dopo i successi di Sizing Europe nel 2008 e quello di Petit Mouchoir nel 2017. De Bromhead ha detto nel post gara: “Avevo il cuore in bocca e non vedevo l’ora arrivasse il palo. Ha vinto ancora bene ma quando è rimasta da solo dopo l’ultima si è distratta un attimo. Rachael è stata straordinaria come sempre, gli ha dato un gran giro a partire dalla penultima siepe e ho sempre detto che siamo molto fortunati ad averla fra noi. Ci divertiremo dopo la gara di oggi, abbiamo vinto l’Irish Champion Hurdle e possiamo discutere su ciò che faremo più avanti. E’ bello avere questi cavalli, dobbiamo ringraziare i nostri proprietari che ci permettono tutto ciò, oltre ad avere una grande squadra intorno a noi.” Racheal Blackmore ha detto: “Ha un cuore enorme e tanta volontà oltre a coraggio. Petit Mouchoir ha corso una gara da crack e sulle due miglia va fortissimo. È stata davvero dura ma al tempo stesso è fantastico poter stare su di lei. Ha sempre fatto tutto ciò che le ho chiesto di fare e non ero troppo preoccupata di stare li dove ero. Aveva bisogno di stare bene per vincere dopo l’ultimo ed è quello che ha fatto.” Fantastica la giornata per Racheal Blackmore che in sella al favorito Notebook ha vinto anche l’ERSG Arkle Novice Chase (Grade 1), mentre nella Dublin Chase affermazione per il favorito di Willie Mullins Chacun Poir Soi; Latest Exhibition si è imposto in apertura di giornata nel primo gruppo uno del pomeriggio, (Bryan Cooper – Paul Nolan)

(Nella foto Henry De Bromhead, Rachael Blackmore e Honeysuckle)