Italia. Treviso, Starman si conferma fra i quattro anni in siepi, Cheap Thrill domina in apertura di programma, Sbarazzino netto sullo steeple

Giro di boa a Treviso per il secondo appuntamento della stagione, sabato prossimo la terza ed ultima giornata di corse al galoppo con la disputa del X Steeple Chase di Treviso. La caduta di Roman al salto della fence davanti alle tribune nella reclamare riservata agli anziani, ha reso amaro un pomeriggio che era scorso via senza nessun problema. Un incidente che purtroppo è stato fatale all’allievo di Pepi Vana, che nelle precedenti due gare aveva fatto en plein gustandosi le vittorie in apertura di programma con Cheap Thrill e Starman nella periziata riservata ai quattro anni. Quest’ultimo ha confermato il buon rientro pisano, vincendo in testa da un capo all’altro macchiandosi soltanto di un piccolo errore alla penultima siepe. Lemondedesreves si rendeva protagonista di un buon avvicinamento conclusivo sull’avversario, che in fondo alla corsa restava in controllo della situazione. Cheap Thrill disponeva con estrema facilità dei suoi diretti concorrenti, correndo all’estrema attesa per almeno tre quarti di gara. Jan Kratochvil raggiungeva i battaglianti Spiritofhayton e Giacalmarbar sul finire della dirittura opposta, emergendo con arguzia all’interno dell’allievo di Raffaele Romano per poi staccarsi limpido nel tratto finale. Nella reclamare sullo steeple la vittoria andava chiaramente a Sbarazzino interpretato da Gabriele Agus. Caduto Roman alla fence, il portacolori biancorosso di Christian Troger assumeva con decisione l’iniziativa, staccando nella parte terminale del percorso dal valido American History e dal polacco Lancaster Rose. (Nella foto Sbarazzino a Merano)