ITALIA. Gran Siepi di Pisa e Corsa Siepi per i 4 anni nella domenica pomeriggio a San Rossore. Nel gruppo 3 return match fra Santa Klara e Leonardo Da Vinci, nella prova per i 4 anni Kolsche Jung favorito, ma occhio a Kid Tango e L’Imperdibile

Gran Corsa Siepi di Pisa (Gr III) e Corsa Siepi dei 4 anni (LIsted Race) il leitmotiv della domenica a San Rossore, di spalla un interessante steeple chase riservato agli anziani. Pochi partenti e nessuna presenza francese nelle due pattern del pomeriggio;

ITALIA. Quinze de la Rose vola ancora a San Rossore, l’allievo di Zdenek Semenka concede il bis nelle mani di Jan Faltejsek, il jockey ceco che replica nella quattro anni in sella all’ottimo First Of All, altra perla targata Charvat – Tuma. Fra gli anziani en plein Vana con la rientrante Santa Klara avanti al compagno Sansiro

Quinze de la Rose conferma il proprio status di forma. A Pisa l’ex francese allenato dal ceco Zdenek Semenka, ha ottenuto la seconda vittoria consecutiva confermandosi chaser di buona levatura. Un’escalation bellissima quella del castrone da Turtle Bowl, giunto alla quinta vittoria

ITALIA. Pisa, ostacoli di prima a San Rossore, nello steeple in apertura di programma rivincita Quinze de la Rose Sternkranz con la novità Beau Sanois. Fra i quattro anni sulle siepi la coppia L’Imperdibile Watch Tomorrow vs il potente Charvat First Of All, l’esordiente Kolsche Jung e il duo Favero Muhallab – Sea Battle. Fra gli anziani si rivede Leonardo Da Vinci

Tornano gli ostacoli a San Rossore (giovedì) con un programma di buonissima qualità aperto dai chaser anziani, chiamati a confrontarsi in una condizionata ben remunerata sui 3500 metri. Giunti nell’ordine nel primo round stagionale del Premio Balorain, tornano rinnovare il loro confronto

Italia. Merano weekend, tutto il comparto ippico tifa per Raffaele Romano prossimo al traguardo delle 500 vittorie da professionista. Il jockey bresciano inizierà la sua rincorsa in sella ad Amaranthus nel cross country sabato pomeriggio. Debutta Alessio Vizilio, domenica esame in ostacoli per Federico Bossa

Raffaele Romano è ormai prossimo al traguardo delle 500 vittorie da professionista, un risultato molto atteso da tutto il comparto ippico, pronto a festeggiare le gesta di un grande campione nonché apprezzato professionista, che nel corso della propria carriera ha dimostrato in

Italia. Cogne e Prime Siepi nella domenica di Merano, in pista gli esordienti per generazione. Romano punta su Dundee Lodge e Peppesp, dall’est arrivano i temibili Lasspour (ex Aga Khan) Santa Klara e Nyce Boy

Cogne e Prime Siepi, due appuntamenti molto importanti per il palcoscenico meranese che propone gli esordienti sulle siepi divise per generazioni. Gli anziani saranno i primi a scendere in pista nel Premio in ricordo del leggendario Cogne, il vincitore del Merano 67

Social Network Integration by Acurax Social Media Branding Company
error: Content is protected !!
Visit Us On TwitterVisit Us On FacebookVisit Us On Instagram