AUSTRALIA. A Sandown Park va in scena la grande sfida del Grand National Hurdle fra il campione in carica Tallyho Twinkletoe e l’imbattuto Ablaze; Bee Tee Junior e Gobstopper le alternative, Sollevare la super sorpresa

Questa domenica va in scena una’edizione bellissima del Grand National Hurdle a Sandown Park, con il difensore del doppio titolo Hurdle e Steeple Chase Tallyho Twinkletoe, opposto all’imbattuto Ablaze che nel 2021 potrebbe approdare ad Aintree per l’omonimo Grand National. Bee Tee Junior e Gobstopper sono apparentemente gli unici in grado di recare un’azione di disturbo ai due campioni. Il jumper neozelandese Tallyho Twinkletoe (10 corse – 9 vittorie) dopo il vincente warm up di Wanganui in Nuova Zelanda, è tornato in Australia con una vittoria molto sofferta (nonostante un intervento degli stewards) su Bee Tee Junior a Pakenhan. L’allievo di Patrick Payne balza dallo steeple alle siepi senza nessuna difficoltà ed è senza dubbio uno dei più forti saltatori dell’altro emisfero, chiamato a migliorare il proprio fitness dalla sua vittoria nel sobborgo di Melbourne. C’è Bee Tee Junior che potrà godere di un leggero vantaggio di peso rispetto ai migliori, fra questi senza dubbio il fenomenale Ablaze imbattuto in carriera, l’allievo di Ciaron Maher anch’esso rientrato in una flat sui 3200 metri a Rosehill Gardens per preparare al meglio il primo obiettivo stagionale, post doppia vittoria di Warrnambool ultima delle quali nel Grand Annual Steeple Chase sui 5500 metri battendo i veterani Gold Medals e e Zed Em. Interessante anche la presenza di Gobstopper che ha vinto tre gare importantissime come Galleywood, Australian e Lafferty. Dei nove concorrenti in corsa la sorpresa potrebbe essere rappresentata da Sollevare, (training di Tony Rosolini) impressionante nella vittoria per novizi a Pakenham nelle mani di Will Gordon.

(Nella foto Tallyho Twinkletoe e Ablaze)

Author: hurdleandchase