FRANCIA. Clairefontaine, lunedì il Prix Leopold D’Orsetti, primo step verso il Grand Steeple Chase Ville de Deauville, in pista Francois Nicolle con Polinuit; tridente per Yannick Fouin, Cottin al via con Bounwell

Lunedì pomeriggio a Clairefontaine Deauville si corre il tradizionale Prix Léopold d’Orsetti, canonico handicap d’inizio Estate che guarda al Grand Steeple Chase Ville de Deauville in programma il 26 di Agosto. Ottantamila euro la dotazione complessiva, (trentaseimila al primo classificato) una corsa alla quale hanno aderito molti partecipanti, (16) fra questi anche i top trainer francesi come Francois Nicolle al via con due suoi allievi, Yannick Fouin che ne presenterà ben tre e il globetrotter Francois Marie Cottin, in pista anche a il polacco Grzegorz Wroblenwsky. Una bella corsa alla quale approdano dopo il primo round stagionale del Prix Pot d’Or – Prix Paris-Turf Live, due soggetti in ottima forma come Enola Gay (Yannick Fouin) e Bounwell, (training Francois Cottin) giunti rispettivamente al primo e al secondo posto. Una coppia di validi chaser, Enola Gay è un sette anni da Fuissé in continua escalation, Bounwell ha migliorato molto il suo standard lo scorso Inverno quando vinse in stile impeccabile la gran siepi di Cagnes Sur Mer. Oltre ad Enola Gay Yannick Fouin presenterà anche il top weight Fou Du Bresil con il lanciato Jeremy Da Silva, promettente in età giovanile a quattro anni e che a Marzo è tornato alla vittoria nel Lilium ad Auteuil prima del non piazzato nella Printemps e Rigoletto. Polinuit rappresenta la corposa chance di Francois Nicolle, mantello bianco per questo Poliglote un grande esperto dei grossi handicap il cui rientro a Tolosa è stato poco più di un calcio di rigore senza portiere, (30 lunghezze al secondo arrivato). Il champion entraineur avrà in corsa anche Datcha Des Mottes femmina da Maresca Sorrento che non corre dallo scorso Giugno, cavalla che ha tentato anche l’avventura a Waregem nel Grand Steeple Chase des Flandres terminando ottimamente al terzo posto. Saint Poursain sarà la chance di un team in forma come quello della coppia Mescam vincitore all’ultimo turno a Strasburgo, al via anche l’esperto Vaniteux (11 anni); torna in Francia anche l’ottimo Grenn Rocks per i colori della Signora Borroni e il training del polacco Grzegorz Wroblenwsky, otto anni affidato a Sertash Feranov vincitore a Mannheim nell’Aprile 2018 nel 114′ Grosses Heinrich Vetter-Badenia-Jagdrennen dove ha battuto il vincitore del Merano Kazzio, un figlio di Red Rocks multiplo vincitore a Wroclaw prima del doppio successo transalpino fra Novembre e Dicembre dello scorso anno a Fontainebleau. Non sembrano tagliati fuori per una piazza Panis Moon bene sullo steeple di Nantes e Coastamajic, terza pedina Fouin che avrebbe la situazione ponderale per sfondare. Bowler Hat, Elisa des Obeaux, Eros Du Quartier Derby des Pictons, Wamba e Ecrinrose completeranno il campo gara.

(Nella foto Polinuit nella vittoria di Tolosa)

Author: hurdleandchase