FRANCIA. Domenica il Grand Steeple Chase de Bordeaux con il veterano So French. Auteuil al sabato con Haie D’Honneur nel Prix Kerym; Foudre Delta atteso fra gli Aqps, in pista anche Davide Satalia in chiusura di programma con Nurmi e Rise And Dine

Auteuil e Le Bouscat caratterizzeranno il week end francese sugli ostacoli. A Montmartre un convegno molto divertente, numericamente ben riuscito e di buona qualità, a Bordeaux giornata mista con in programma un’edizione interessante del grand steeple chase. A Parigi binocoli puntati sulla femmina Haie D’Honneur, allieva di Gabriel Leenders protagonista di una splendida esibizione nel Prix De Nantes. Dirottata a questo Prix Kerym dove aver bypassato il Bournosienne, la figlia di Fame And Glory punta al successo per confermare l’ammiccante vittoria parigina, contro una cavalla in potenziale progresso come la maiden Hascup Collonges, una Saddler Maker presentata dall’esperto Marcel Rolland per i colori di Magalent Bryant reduce da due validi secondi posti. La trainer Daniele Mele in corsa con l’esperta La Danza, un’erede da Masked Marvel discreta quinta nel Prix Prix Robert Weill. Bello anche il Prix Thuya, steeple chase riservato ai cavalli di 5 e 6 anni Aqps dove c’è molta curiosità nel rivedere all’opera Foudre Delta, castrone allenato e di proprietà Yannick Fouin vincitore in Agosto del Prix «Paris-Turf» (Grande Course de Haies – Prix Guillaume d’Ornano) a Clairefontaine, poi ottimo secondo di due super handicap (vedi il Jean Bart) prima di vincere a Compiègne il Prix Céréaliste. Un’occhiata in chiusura di programma al Prix Boum, handicap da 21 mila euro per il vincitore dove Davide Satalia salirà in sella a Nurmi per Arcadio Vangelisti, presentando anche Rise And Dine affidato a Felix de Giles, Authorized piaciuto nel suo penultimo impegno a Fontainebleau. Domenica il Grand Steeple Chase de Bordeaux, occasione per rivedere all’opera il campione So French, l’allievo di Guillaume Macaire doppio vincitore della grande corsa parigina nel 2016 – 2017. Messo da parte dopo il Grand Steeple Chase de Paris 2019, il nove anni di Magalent Bryant è ripartito in Estate dalla provincia per trovare le giuste coordinate, piazzandosi a Ploermel e Pompadour centrando poi una doppia vittoria a Segré e Moulins. A Bordeaux il figlio di Poliglote dovrà dimostrare di essere tornato competitivo anche a livello di pattern, contro un Happy Monarch presentato da Francois Nicolle che ha sfiorato la vittoria nel Fondeur ad Auteuil contro il valido Amour De Mathan. Macarie avrà in corsa anche Rootster, netto vincitore ad Tolouse nel Steeple-Chase d’Automne Dynavena Cérès Nutrition, Bunny Flight, Royal Bataille, Commingeois e La Barakas completeranno il campo gara.

(Nella foto So French)

Author: hurdleandchase