FRANCIA. Laterana e Kevin Nabet dominano il 133′ Grand Prix de Pau, David Cottin si ‘consola’ con la vittoria della femmina dopo l’uscita di scena dell’atteso Forthing; secondo El Gringo avanti a Poly Grandchamp e Amirande

Il Grand Prix de Pau si conferma prova assai gagliarda, il terreno molto pesante non ha fatto sconti mietendo vittime illustri sul percorso. L’atteso Forthing non è riuscito a terminare la corsa ma in quello che si preannuncia un anno importante per David Cottin splendido exploit nel 2019, l’ex cravache d’or è riuscito ugualmente a conquistare per il secondo anno consecutivo la classica di Pont Long, sellando la femmina Laterana (colori di Magalent Bryant) con in sella Kevin Nabet. Un risultato che ha evidenziato la freschezza atletica della vincitrice, capace di sfruttare il bottom weight approdando alla gara con una tranquilla vittoria in steeple sulla pista, dopo aver immagazzinato ottima esperienza ad Auteuil, e che ha confermato la pesantezza dei test di preparazione che ha messo fuori causa i più quotati chaser candidati alla vittoria. La corsa ha vissuto sul ritmo importante impresso dalla brillante front runner Amirande, con Laterana immediatamente nella scia pronta a sfruttare il momento propizio, di rincorsa Poly Grandchamp ed Emirat, con Chinco Star il vincitore del Grand Steeple Chase de Bordeaux, fuori causa nel momento topico della gara dopo un promettente avvicinamento a metà dell’ultima dirittura opposta. Laterana ha coperto all’interno la leader Amirande poco prima della dirittura d’arrivo per poi staccare netta dopo la finale, lasciando El Gringo al secondo posto protagonista di finale in gran crescendo. Poly Grandchamp si prendeva il terzo compenso precedendo l’esausta Amirande. Laterana femmina di cinque anni da Saint Des Saints che lo scorso anno aveva fatto vedere doti interessanti proprio a Pau, andrà rivista nei prossimi impegni, chissà che David Cottin nonostante la giovane età possa richiedergli un ulteriore sforzo nella Grand Course de Haies, nel tentativo di ripercorrere la stessa impresa realizzata dal compagno Forthing nella scorsa stagione.

(Nella foto Laterana e Kevin Nabet)