FRANCIA. Nantes, attesa per il Prix du Président Michel Bodiguel (Grand Steeple Chase de Loire Atlantique), il veterano Espoir de Belloeut (11 anni) vincitore a Landivisiau vs sette agguerriti avversari

L’Autunno degli ostacoli in Francia è nel pieno della propria attività. In attesa dei grandi eventi parigini in programma a Novembre, la provincia continua ad offrire corse molto divertenti e di buona qualità, vedi questo sabato a Nantes dove il quadrato di Boulevard des Tribunes, proporrà un’edizione interessante del Prix du Président Michel Bodiguel (Grand Steeple Chase de Loire-Atlantique) gara che dopo il Grand Prix Synergie, ovvero la Grand Course de Haies d’Automne, rappresenta il clou della stagione della Loira attlantica. Otto al via sullo steeple formato listed riservato agli anziani che dovranno coprire la distanza dei 4300 metri, prova dotata di ben 22 mila euro al primo arrivato nella quale il vecchio Espoir de Bellouet (11 anni), cercherà di conquistare un trofeo che per ben due edizioni (2017 – 2018) lo ha visto terminare al secondo posto. L’allievo di Bertrand Lefèvre conosce perfettamente la pista di Nantes, nel suo palmares ci sono alcune importanti vittorie ed un secondo posto seppur molto datato in una Grand Course de Haies de l’Ouest. Il figlio di Califet approda alla corsa con un bel successo conquistato due settimane fa nel Grand Steeple Chase de Landivisiau, nonostante fosse al rientro da oltre 500 giorni, segno tangibile di freschezza e condizione atletica probante che lascia ben sperare per questo impegno. Approda alla corsa anche l’esperto Derby Des Pictons, già vincitore in passato sulla pista di Nantes e reduce da un buon secondo posto conquistato dopo splendido dibattito finale nel Grand Steeple Chase Cross Country de Segré. Forma in crescendo anche per Diffy River Ann, una vittoria in carriera per il castrone di sette anni allenato da Philippe e Camille Peltier, visto in ottimo assetto negli handicap di Corlay e Craon. Daniela Mele è in buon momento con i propri cavalli, occasione quindi per provare a vincere la corsa con il regolare Pragelor, chiamato a ribaltare la recente linea del Prix Isopani contro Ecrinrose. Miralka non si è mal comportata nel Grand Steeple Chase du Conseil Départemental de la Mayenne a Craon, ma è alla sua prima sul circuito di Nantes, quindi Maresias, femmina targata Gabriel Leenders che avrebbe tutti i numeri per sparecchiare la tavola, una figlia di Saint Des Saints rientrata dopo lunga assenza in maniera anonima sulle siepi di Auteuil; infine Panis Moon, seconda a Nantes nel Rochéfort a Giugno.

(Nella foto Espoir de Bellouet)

Author: hurdleandchase