FRANCIA. Strepitoso Gangster De Coddes. A Nancy l’allievo di Josef Vana Jr domina al rientro la condizionata del Prix de la Place d’Alliance con in sella Josef Bartos, battendo di otto lunghezze il co favorito della prova Gremlin Du Large. L’allenatore nel dopo gara: ‘E’ una bestia, resterà in Francia’

Splendida vittoria di Gangster De Coddes a Nancy. Nel Prix de la Place d’Alliance, una buona condizionata di classe tre sulle siepi, il portacolori di Josef Aichner interpretato da Josef Bartos, si è imposto di ben otto lunghezze precedendo il favorito in condominio Gremlin du Large. Per il figlio di Secret Singer si è trattata della settima vittoria in undici uscite, provetto saltatore allenato da Pepi Vana, bravissimo nel ripresentarlo in assetto ottimale dopo la pausa post caduta a fine stagione nello Steeple Chase d’Italia a Merano. Laureatosi per tre volte in pattern, il sei anni vincitore del Cogne a Maia nel 2020 da inedito assoluto, ha messo un tassello importante sul proprio futuro, probabile adesso che Gangster De Coddes posa continuare il suo percorso francese, come ha sottolineato Josef Vana Jr nel dopo corsa: “E’ un bel cavallo, una bestia – esordisce Vana – siamo molto soddisfatti considerato che dopo la caduta a Merano a fine stagione scorsa, il cavallo rischiava di non rientrare più in pista. Ha subito un intervento, è stato fermo tanto tempo, ma in questi due mesi e mezzo di allenamento mi è piaciuto molto, tanto che abbiamo deciso di rischiarlo in Francia. Se continuerà a dimostrare tutta la sua qualità che ha da sempre manifestato anche in Italia, penso che possa essere un cavallo da listed anche per la Francia. Oggi ha dimostrato quello che pensavo, adesso vedremo se riusciremo a trovargli il programma giusto; finché abbiamo L’Estran, Gangster rimarrà fuori da Merano.”

(Nella foto Gangster De Coddes e Josef Bartos sul traguardo di Nancy)

Author: hurdleandchase