Irlanda. Don Cossack si ritira, Elliott ha annunciato la pensione per l’eroe della Gold Cup 2016, a causa di una ricaduta per l’infortunio patito la scorsa stagione

Don Cossack si ritira dalle competizioni. Lo ha dichiarato questa mattina dal suo blog l’allenatore Gordon Elliott. Il vincitore della Gold Cup di Cheltenham 2016, preso atto dell’ennesimo problema occorso al tendine al quale era stato sottoposto a cura, in seguito all’infortunio patito nella scorsa stagione, avrà quindi il suo meritato riposo. D’accordo con il quartier generale di Giggistown, il trainer di Longwood ha comunicato la notizia due giorni più tardi le ultime favorevoli dichiarazioni, che sembravano avviare il figlio di Sholokhov ad una nuova stagione, Elliott ha detto: “Abbiamo scoperto che la gamba si era surriscaldata molto nella mattinata di ieri e considerato il suo problema abbiamo preso la deicsione di ritirarlo. E’ molto triste per Giggistown e Bryan Cooper e per tutto l’entourage, ma d’altronde Don Cossack è stato il cavallo di una vita ci ha dato tutto e noi dobbiamo rispettarlo. Ho detto tutta la stagione che se avesse manifestato qualche problema non avremmo esitato a ritirlarlo e così è stato.” Delusione da parte del direttore di Giggistown Eddy O’Leary che ha dichiarato: “La scorsa settimana aveva le gambe d’acciaio, sembrava sul punto di tornare e questa notizia è davvero una grande sorpresa, giusto a questo punto dargli la meritata pensione.” Michael O’Leary ha commentato così la vicenda: “Vorrei ringraziare tutto il team di Gordon, tutto il team ha lavorato seriamente al fine di riportare Don Cossack alle corse ma purtroppo l’infortunio è stato molto serio, e all’età di dieci anni non possiamo rischiare l’incolumità del cavallo. Andrà in pensione nei nostri paddock dove sarà ben coccolato.” (Nella foto i festeggiamenti a Cheltenham per la vitoria di Don Cossack nella Gold Cup 2016)