Irlanda. Punchestown open, My Sister Sarah conferma le aspettative, alla prima sugli ostacoli l’allieva di Willie Mullins domina la maiden aprendosi un’interessante strada per il futuro. Torna alla vittoria Ruby Walsh dopo la rovinosa caduta di Killarney

Punchestown ha inaugurato la nuova stagione sugli ostacoli proponendo un bel programma di corse. In attesa del primo gruppo uno della nuova sessione in programma a Down Royal il prossimo tre Novembre, con la tradizionale JnWine Champion Chase, c’era naturalmente molta curiosità nel vedere all’opera l’interessante My Sister Sarah, un allieva di Willie Mullins con geni stimolanti che nella maiden non ha fallito l’appuntamento con la vittoria. L’occasione giusta per consegnare il primo successo a Ruby Walsh dopo il lungo infortunio e la caduta patita alla fine di Agosto a Killarney, che era costata al jockey di Kill problemi vertebrali e ammaccature al costato. Per My Sister Sarah vincitrice all’esordio in una bumper a Roscommon ad inizio Agosto, la conferma di una buona proiezione per il futuro che ha lasciato ampiamente soddisfatto il formatore campione di Carlow, che ha visto transitare sul traguardo la sua allieva con ben dieci lunghezze di vantaggio. Mullins molto soddisfatto nel dopo corsa ha voluto menzionare Ruby Walsh, finalmente in azione a tempo pieno: “È bello riavere Ruby in sella, per noi è molto importante. My Sister Sarah è una buona cavalla e pensiamo che possa avere un futuro. Almeno per il momento la terremo con un profilo basso, e guarderemo le grandi corse più avanti nel tempo. Ha un bellissimo pedigree che include Long Run quindi la resistenza non dovrebbe essere un problema. Spero che migliorerà sugli ostacoli, deve ancora crescere ma in fondo è stata molto sicura. Non è la più grande del mondo, ma dovrebbe andare su un terreno morbido. Continueremo a farla durare il più a lungo possibile e magari darle una pausa prima dei festival se ne avremo bisogno. È un buon inizio per i nuovi clienti (Barnane Stud, proprietario del vincitore di Pretty Polly Stakes Urban Fox) nel cortile.” My Sister Sarah è una figlia di Martaline e Rest Ren D’Or, padre famoso in Francia come ottimo stayer classico prolifico di grandi campioni in ostacoli, nipote paterno di Linamix per i colori di Khalid Abdullah, madre Da Goldeneyv con imprinting classico da Nureyev. (Nella foto My Sister Sarah, Photo by Healy Racing)

Author: hurdleandchase