IRLANDA. Willie Mullins lancia verso il Ballymore Novices l’interessante Impaire Et Pass. Il portacolori di Simon Munir resta imbattuto nel Moscow Flyer di Gr2 a Punchestown, e adesso vale 6 contro 1 al grade one per i novizi di Cheltenham

Il Ballymore Hurdle si arricchisce di un altro potenziale protagonista. Nella prova di Gr1 in programma nel secondo giorno del festival di Chaltenham, il champion trainer Willie Mullins già forte di pedine importanti come l’affascinante ed imbattuto Facile Vega, il progredito Champ Kiely e il Ricci Gaelic Warrior, aggiunge al proprio roster un cavallo molto interessante come Impaire Et Passe. Acquisito dalla formazione di Yannick Fouin la scorsa Primavera, il figlio di Diamond Boy per i colori di Simon Munir e Isaac Souede, dopo l’impressionante successo nella maiden di Naas nella sua prima uscita irlandese, ha replicato chiaramente nel tradizionale Moscow Flyer di Gr2 a Punchestown. Willie Mullins che ha vinto questa corsa otto volte negli ultimi 14 anni con cavalli del calibro di Vautour, Douvan e Min, può adesso godere di un altro soggetto che ha senza dubbio lasciato una traccia interessante. Favorito no betting sotto la gestione di Paul Townend, il cinque anni si è materializzato in modo alquanto probante al termine della piegata finale senza lasciare scampo ai suoi avversari.

Townend, ha dichiarato: “E’ stato molto bravo, ha mostrato un buon giro di gamba. Come abbiamo detto dopo Naas, a casa non fa vedere ciò che vale veramente. Sono molto contento, ha saltato come un dollaro e l’unico ostacolo in cui è stato lento è all’ultimo quando era davanti, ma ha ripreso bene dietro.”

(Nella foto Impaire Et Pass – Photo by Healy Racing)

Author: hurdleandchase