REGNO UNITO. Abacadabras dice no a Saint Roi nella Morgiana Hurdle (Gr1) a Punchestown, terzo Jason the Militant; Gordon Elliott poker! A Cheltenham, Put The Kettle On di sostanza nella Shloer Chase, out Defi Du Seuil

Gordon Elliott sbanca Punchestown. Quattro le vittorie conquistate dal trainer di Cullentra nel convegno domenicale, fra le quali l’attesissima Morgiana Hurdle di primo grado. Interrotta la strepitosa sequela di successi siglata da Willie Mullins, mattatore assoluto delle ultime nove edizioni, al quale non è riuscita la seconda cinquina consecutiva nonostante si presentasse al via con il favorito Saint Roi. Ad impedirgli tale risultato la splendida performance di Abacadabras interpretato da Jack Kennedy, rientrato recentemente a Down Royal nella non troppo fortunata Wkd Hurdle. Bellissimo il finale fra il rappresentante di Giggistown e quello di McManus protagonista a Tipperary nel vincente rientro in Gr 3, a contatto l’ottimo Jason The Militant per Henry De Bromhead anch’esso reduce dalla prova di Down Royal. Elliotti ha detto nel dopo gara: “Sapevo che sarebbe migliorato da Down Royal dove ha preso un colpo dopo il penultimo. E’ stata una buona prestazione, ovvio che la prossima gara sarà a Leopardstown a Natale.” Paddy Power lascia invariata a 8/1 la quota di Abacadabras la Champion Hurdle. Willie Mullins a proposito di Saint Roi: “Sono andate così tante cose storte, ma ci sono molti aspetti positivi da togliere. È stato picchiato solo di un collo e dopo il palo era probabilmente davanti. “Ha commesso degli errori ed è andato dalla parte sbagliata qua e là, ma la prestazione è stata comunque buona. Stava tirando forte e Mark era intrappolato tra l’incudine e il martello. Il terreno lo stava mettendo alla prova e sperava di far cadere le briglie a metà. Poi sono corsi tutti da lui al penultimo e si è trovato in una brutta posizione ma queste cose succedono. Spero che quello che abbiamo imparato oggi sul cavallo possa essere a nostro vantaggio il giorno successivo. Immagino che Leopardstown a Natale sia la strada più ovvia con lui.”

PUT THE KETTLE ON

Attesa a Cheltenham per la Shloer Chase nell’ultimo atto del November Meeting. Vittoria di grande sostanza per la femmina Put The Kettlo On, allieva di Henry De Bromhead al rientro dopo la splendida vittoria ottenuta al Festival nell’Arkle contro Fakir D’Oudairies. Altior e Chacun Poir Soir sono avvertiti, la Queen Mother avrà un potenziale terzo protagonista. Il jockey vincitore Aidan Coleman ha detto: “E’ andata molto bene, ha un cuore enorme. Ha odiato il terreno e non è mai stata felice fino in fondo. È una testimonianza delle sue capacità e del suo atteggiamento perché è stata una gara difficile. Da novembre dello scorso anno aveva corso solo una volta, quindi avrebbe potuto essere un po’ arrugginita. Quando sono salito in cima ha vinto bene. Credo poassa essere molto competitiva a livello di primo grado, solo il tempo lo dirà. E’ comunque da Queen Mother.”

(Nella foto Abacadabras)

Author: hurdleandchase