Site Loader
  • Contatti
  • Chi Siamo

Una tre giorni molto importante quella in programma nel Regno Unito, a Newbury venerdì pomeriggio si disputerà la Long Distance Hurdle classico appuntamento riservato ai maratoneti che iniziano il loro percorso verso la Stayer’s Hurdle di Cheltenham, sabato a Newcastle il grade one del Fifth Fighting Hurdle dove è atteso il rientro di Buveur D’Air, il due volte laureato della Champion Hurdle opposto all’irlandese Samcro. Domenica binocoli spostati verso l’Irlanda presso l’impianto di Fairyhouse, dove andranno in scena ben sei prove di gruppo tre delle quali di primo grado, Hatton’s Grace Hurdle, Drinmore Novice Chase e Royal Bond Novice Hurdle. Nella prova sulle tre miglia in programma a Newbury, Nigel Twiston Davies ancora defibrillante per la maiuscola vittoria di Bristol de Mai nella Betfair Chase, riproporrà il portacolori di Simon Munir Wholestone ottimo protagonista nel rientro vincente in classe due ad Aintree. Il terreno soft dovrebbe garantire un’adesione quasi certa del figlio di Craigsteel alla corsa, soggetto in grande espansione che a sette anni ha già mostrato notevoli mezzi piazzandosi nell’ultima maratona di Prestbury Park. Atteso anche il rientro di Sam Spinner che Jedd O’Keeffe dovrebbe riproporre con il fido Joe Colliver, sei anni da Black Sam Bellamy vincitore dell’ultima Long Walk Hurdle di Ascot e terzo ad Aintree nella Stayer’s nella sua ultima apparizione stagionale. Harry Fry riproporrà il McManus Unowhatimeanharry, secondo di Bear Goggles nella scorsa edizione, cavallo che dopo una formidabile escalation stenta a ritrovare la miglior condizione fisica. L’erede da Sir Harry Lewis cercherà di ridurre il gap proprio da Wholestone che al rientro a Liverpool lo ha preceduto nettamente e dallo stesso Sam Spinner ben avanti al rivale ad Ascot, che sarà impiegato per la prima volta con il paraocchi australiano alla sua seconda corsa dopo la wind operation. Fry avrà in pista anche la cresciuta Momella, quindi Clyne, Monbeg Theatre, Kris Spin e The Mighty Don a completare il campo gara. Sabato a Newcastle previsto il rientro del campionissimo Buveur D’Air, pronto ad iniziare la preparazione verso la terza Champion Hurdle, traguardo storico che nell’ultimo ventennio che al suo allenatore ha già ottenuto con See You Then fra l’85 e l’87 e al compagno di colori Istabraq il campionissimo irlandese allenato da Aidan O’Brien. Henderson lo ha annunciato in buona forma ed è pronto per tornare alle competizioni, contro un Samcro che ha deluso fortemente al rientro a Down Royal nella WKD Hurdle e quel Summerville Boy che a Cheltenham nell’ultimo festival ha impressionato particolarmente nella Supreme dopo aver vinto la Tolworth a Sandown Park. Domenica a Fairyhouse bellissima edizione della Hatton’s Grace, prova di primo grado sui 4000 metri dove scenderà nuovamente in pista la terribile Apple’s Jade per i colori di Giggistown, allieva di Gordon Elliott che ha vinto al rientro a Navan nella Lismullen Hurdle. Willie Mullins pensa ad una adesione contemporanea della strepitosa Benie Des Dieux, una Great Pretender che ha lasciato tutti a bocca aperta nella doppia vittoria Mare’s Hurdle a Cheltenham e Mares Champion Hurdle a Punchestown e Melon, caduto nell’ultima stagionale nella Champion Hurdle vinta da Supasundae, che Johanna Harrington ha l’intenzione di far rientrare questa domenica. (Nella foto Buveur D’Air)

Post Author: hurdleandchase

Animated Social Media Icons by Acurax Responsive Web Designing Company
error: Content is protected !!
Visit Us On TwitterVisit Us On Facebook