ITALIA. Domenica a Merano giornata interlocutoria, con un’interessante edizione del Premio Giulio Coccia, condizionata per specialisti del cross country che guardano al Grande Steeple Chase di Roma. Terzo return match fra White Wood e Santa Klara, alla finestra Almost Human, Piton des Neiges e Zubiena

Giornata interlocutoria a Merano. Interessante il tradizionale Premio intitolato a Giulio Coccia, ultimo test di fondamentale importanza sulla strada che porta al Grande Steeple Chase di Roma. Cross country di buon profilo tecnico sul percorso dei 4100 metri dove si affronteranno in

ITALIA. Secondo appuntamento a Merano. Si corre la esordienti del Prime Siepi, radio pista in coro dice Eternal Desire. Pietro Santoni in chiave Criterium con Costa Rica e Sopran Meneghino vs il ceco Red Coral, bello anche il Giorgi sulla strada del Roma

Domenica la seconda la giornata di corse a Merano che proporrà il canonico appuntamento con il Prime Siepi, prova riservata ai debuttanti di tre anni. Una corsa come sempre molto affascinante, che potrebbe lanciare qualche new entry verso il Premio Dei Giovani

ITALIA. Sky Constellation e Raf Romano perfetti nella XIX Corsa Siepi di Treviso. Santa Klara alta classe nell’Amedeo Duca D’Aosta piega White Wood; Beau Saonois netto al rientro nel mini grande steeple dell’Istituto Nastro Azzurro

Ultimo atto del galoppo al Sant’Artemio che proponeva il classico appuntamento di fine stagione con la Corsa Siepi di Treviso e la canonica maratona dell’Amedeo Duca D’Aosta. Due belle corse, avvincenti e ben combattute, la prima delle quali la listed sulle siepi

ITALIA. Ultimo atto al Sant’Artemio. Attesa per il tradizionale Amedeo Duca D’Aosta, ultimo cross della stagione dove gli Aichner Santa Klara e Ole Caballero, sfidano i compagni White Wood e Silver Tango. Nella Corsa Siepi di Treviso, Piton Des Neiges vs Sky Constellation, Ivo e le novità Volkov Jelois e Younes

Il Sant’Artemio saluta il galoppo. L’ultimo atto del breve meeting autunnale proporrà questo sabato il tradizionale closing legato ai due eventi di maggior spessore della stagione veneta, l’ormai storico Amedeo Duca D’Aosta, ultimo cross country della stagione di un certo profilo, corsa

ITALIA. Super vigilia nel sabato a Maia. Edizione spettacolare della 68 esima Gran Corsa Siepi di Merano, dove il ceco Skins Rock cerca la quarta sinfonia in un campo gara di alto profilo. Magnifico il 6000 del Nazioni con i giallo neri Brunch Royal e Santa Klara, opposti ai francesi Polinuit, vincitore del grande steeple di Waregem e Vino Royale, in apertura lo Steeple Chase d’Italia

Nel ricordo del grande Whispin unita alla figura celeberrima del maestro Guido Zibellini e la premiazione al pioniere Andrea Donati, che proprio sabato compirà il suo 70 esimo compleanno, primo Gentlemen a vincere il Gran Premio Merano appena ventenne nel 1972, il

ITALIA. Merano, Roncal domina il Piero e Franco Richard. L’allievo di Pavel Tuma bypasserà la prova di gruppo riservata ai novizi e sarà inserito nella lista d’attesa del Gp Merano; buon secondo Zio Reginaldo. Sui 5000 in cross dell’Arma di Cavalleria è una super Santa Klara

Nel giorno del tradizionale Piero e Franco Richard, l’ennesimo squillo di un soggetto di alto profilo come Roncal. L’allievo di Pavel Tuma ha conquistato la sua sesta vittoria di gruppo, undici nel computo generale, la quinta sul tappeto verde di Maia. Collocato

Social Network Integration by Acurax Social Media Branding Company
error: Content is protected !!
Visit Us On TwitterVisit Us On FacebookVisit Us On Instagram