Site Loader
  • Contatti
  • Chi Siamo

Il Governo francese fa dietrofront. Dopo aver dato via libera alle corse a partire dal giorno 11 Maggio, ieri sera la comunicazione a sorpresa di un nuovo stop causa Covid 19 per la zona del Île de France e la parte est della nazione. Parigi, Boulogne Billancourt, Saint-Denis, Argenteuil e Versailles è il cuore della regione settentrionale, della quale fanno parte gli ippodromi di Paris Longchamp, Saint Cloud, Chantilly, Compiègne e Auteuil, che quindi vedranno annullate le loro prossime giornate di corse.
Le nuove misure consentiranno di continuare a correre in Normandia, nel sud e nell’ovest del paese, le 2000 Ghinee e le 1000 Ghinee francesi dovrebbero dirottare presso la struttura di Deauville dipartimento del Calvados della regione normanna.

IN ROSSO LE ZONE INTERESSATE DOVE NON SI POTRA’ CORRERE

Il comunicato dice: Dopo aver ottenuto l’autorizzazione a riprendere le corse lunedì 11 maggio, le “sociétés-mères” hanno appreso durante questa giornata che un decreto del governo in grado di specificare le modalità di apertura delle piste sarebbe stato pubblicato nei prossimi giorni . Ciò dovrebbe specificare che l’attività ippica è ben assicurata nei dipartimenti situati nella zona verde ma non in quelli situati nella zona rossa. Le regioni in rosso sono Ile-de-France, Hauts-de-France, Grand-Est e Bourgogne-Franche-Comté. Se la ripresa delle gare è rafforzata da questo prossimo decreto, le stesse società e la Federazione nazionale delle corse di cavalli si rammaricano fortemente per il fatto che i circuiti situati nelle zone rosse non possano funzionare come è stato dall’11 maggio. Anche il protocollo rafforzato a porte chiuse e tutte le misure sanitarie sono stati scrupolosamente rispettati dalla ripresa delle competizioni l’11 maggio. Sono stati effettuati controlli regolari e non sono emersi problemi. Le società madri, tuttavia, prendono atto di questa decisione che inquadra le condizioni per la ripresa delle corse dei cavalli e applicherà queste nuove direttive da giovedì. Alcune prefetture come Parigi hanno già anticipato la pubblicazione del decreto notificando questa mattina a France Galop e LeTrot il divieto di aprire i loro circuiti. I team stanno lavorando a piani di riorganizzazione per il calendario di maggio e giugno e annunceranno al più presto dove avranno luogo gli incontri programmati nella zona rossa. Questo calendario sarà soggetto a modifiche non appena un reparto rosso diventerà verde

IL TWEET DI SDEGNO DA PARTE DI EDOUARD DE ROTHSCHILD (FRANCE GALOP)

Una notizia che crea chiaramente non poche difficoltà e che in qualche modo come sulla leva della riapertura, può mettere nuovamente in discussione le prossime aperture come in Italia, Inghilterra e Irlanda, se il messaggio dovesse esser letto in modo espressamente negativo. Allo stato attuale resta da capire dove verranno collocati i programmi di Auteuil (prossimo ai grani eventi di Giugno) e Compiègne che venerdì doveva disputare l’atteso Prix Romati.

(Nella foto Auteuil)

Post Author: hurdleandchase

Customized Social Media Icons from Acurax Digital Marketing Agency
error: Content is protected !!
Visit Us On TwitterVisit Us On Facebook