Irlanda. A Leopardstown Simply Ned stampa l’atteso Footpad e conserva il titolo nella Sugar Paddy Chase. L’allievo di Nicky Richards conferma il feeling con la pista con in sella Mark Walsh, autore in giornata di una tripla. La Future Champions ad Aramon e Ruby Walsh

A Leopardstown era il giorno della Sugar Paddy Chase e Future Champions Novice Hurdle, due prove di primo grado in programma nel secondo atto irlandese del lungo ponte natalizio. Nella Sugar Paddy gara riservata agli anziani sulla breve distanza, l’ospite Simply Ned si è reso protagonista di uno splendido blitz lontano dalle mura amiche, regalando al suo mentore Nicky Richards e ai proprietari David e Nicky Robinson un’altra bella soddisfazione. Il figlio di Fruitis Of Love ha conservato il titolo manifestando ancora una volta la sua grande predisposizione al circuito di Leopardstown. Dopo Min nella passata edizione, ancora un allievo di Willie Mullins vittima dell’undicenne nipote di Marju, a farne le spese è stato il grigio di Simon Munir e Isaac Souede Footpad, freddato chirurgicamente sulla linea del traguardo dal finale maiuscolo orchestrato dall’ottimo Mark Walsh autore in giornata di una fantastica tripletta. Per il caldo favorito della gara un’altra prestazione non troppo fortunata, la caduta al rientro a Naas nella Square Chase ha tolto probabilmente qualcosa in termini di sostanza al figlio di Creachadoir, tanto che Willie Mullins nel dopo gara ha fatto un po’ di autocritica: “Mi chiedo se la gara corsa al rientro lo abbia effettivamente condizionato. E’ vero che sembrava ormai avviato verso una facile vittoria quest’oggi, ma sono del parere che non puoi farli tornare così presto, devi riportarli gradatamente a correre. Non cambieremo nessuno piano, continuando a percorrere la strada che abbiamo tracciato per lui.” Di tutt’altro stato d’animo il winning trainer Nicky Richards, che apre con una battuta dopo la vittoria a tavolino nella scorsa edizione: “Oggi non abbiamo avuto bisogno degli steawrds! A Cheltenham contro Sceau Royal aveva corso una grande gara, ed oggi sapevamo che ci sarebbe stato grande ritmo sin dall’inizio. Abbiamo avuto la nostra Gold Cup ma il cavallo continuerà a lavorare con i ragazzi per andare a Cheltenham e possibilmente a Punchestown, devi toglierti il cappello per quello che ha fatto oggi, e Mark Walsh è stato semplicemente fantastico.”

Devastante la prestazione di Aramon nella Future Champions Novice hurdle. L’allievo di Willie Mullins ha mostrato doti non indifferenti, battendo una Sancta Simona in versione speedy, tanto da lasciare molto sorpreso anche il suo formatore Willie Mullins: ” È stata una piacevole sorpresa che abbia vinto in questo modo. Quando Sancta Simona ha preso il comando ho pensato che la gara fosse finita, potevo vedere Ruby avvicinarsi ma non credevo che avesse così tanto nel serbatoio. A lui ovviamente piace questo terreno, e adesso la Supreme Racing sembra aver trovato un vero e proprio cavallo che faccia bene in quel contesto. Ora deve percorrere la via dei gruppi uno per quanto espresso in questo contesto.” (Nella foto Simply Ned batte Footpad Photo by
©INPHO/Bryan Keane)

Author: hurdleandchase