Irlanda. Gordon Elliott e gli eroi del Gran National di Aintree, Tiger Roll e Davy Russell festeggiati a Summerhill, comunità natia del formatore di Longwood

Grande festa a Summerhill. Nella piccola comunità della contea del Meath situata a due passi dal centro di Dublino, gli eroi del Grand National di Aintree, Tiger Roll, il jockey Davy Russell e il trainer Gordon Elliott, sono stati accolti come nella migliore delle tradizioni da un pubblico di appassionati molto caloroso, circa 2000 le persone che hanno festeggiato insieme al team di Giggistown la grande impresa realizzata sabato scorso a Liverpool. Elliott, nativo di Summerhill giunto alla vittoria numero tre nel National, ha detto: “Tornare qui e vedere la folla, è incredibile, è grandioso. Una grandissima emozione, Aintree d’altronde è la gara più importante del mondo. Tutti ricorderanno Tiger Roll che ha vinto due National consecutivi. Siamo tutti orgogliosi qui a Summerhill, mio zio è morto quest’anno e sarebbe stato felice di vedere questa grande vittoria, lui mi seguiva in maniera puntigliosa in tutte le gare. E’ stata una grande giornata, geniale. Venire qui e festeggiare per due anni di fila è fantastico, questa è una grande comunità, tutti vanno d’accordo, quindi è bello poter vivere questo momento. Mi è sembrata ancora più grande la folla rispetto allo scorso anno, siamo felici.” Il boss di Ryanair O’Leary proprietario di Tiger Rol, ha commentato: “Non avrei mai pensato di vincere il Grand National una volta nella vita, quindi di farlo tre volte in quattro anni (Rule The World ha vinto in 2016) è fenomenale, un risultato fantastico. E’ stata una giornata incredibile, l’atmosfera di Aintree era elettrica. C’era molta aspettativa che il cavallo potesse vincere ancora, e molto raramente il favorito caldo vince il Grand National. Adesso parlato di Tiger Roll quasi come del mitico Red Rum, dovesse tornare ad Aintree e vincere sarebbe qualcosa d’inimmaginabile.”

(Nella foto Gordon Elliott, Anita O’Leary, Davy Russell e Michael O’Leary)