ITALIA. Merano, Richard shock: alla fence clamoroso domino dal quale si salva solo Big Riot, che solitario completa il percorso avanti al rimesso Leonardo da Vinci. Brunch Royal nome nuovo per il Nazioni, Port Of Leith ok fra i novizi, Chicago sempre verde nella vendere

L’atteso Piero e Franco Richard ha riservato un clamoroso colpo di scena. Affrontando la fence grande dopo il primo tratto di gara, il leader Prince D’Orage cadeva causando una spettacolare carambola che coinvolgeva l’immediato inseguitore Storm Again, l’accorrente Leonardo da Vinci e Cheap Thrill. Riusciva a salvarsi dal misfatto soltanto l’outsider Big Riot, il quale rimasto unico concorrente in gara, non con poche difficoltà riusciva a completare il percorso regalando la vittoria a Lydia Olisova. Giusto il plauso a Dominik […]

ITALIA. Merano, domenica il Richard con Leonardo il Prince e Storm Again. Creep Desbois atteso nella siepi contro il rientrante Chicago, fra i tre anni Peppes sfida Port Of Leith

Domenica a Merano si corre il Premio Piero e Franco Richard, prima prova di gruppo della sessione estiva che come ampiamente anticipato in settimana, riproporrà la rivincita del Vincenzo Pollio fra Leonardo Da Vinci e Prince D’Orage. Il ceco Cheap Thrill e il Favero Storm Again, quest’ultimo appoggiato dai compagni Big Riot e Moved, alla finestra nello scomodo ruolo di terzi incomodi. Il leitmotiv della gara vivrà senza dubbio sul quesito maturato spontaneamente nel post Vincenzo Pollio, ovvero ponderare la […]

ITALIA. Merano anteprima. Si delinea il tradizionale premio in ricordo di Piero e Franco Richard, con la probabile rivincita Leonardo Da Vinci vs Prince D’Orage. Cheap Thrill sarà la seconda pedina Vana, Paolo Favero riproporrà Storm Again, forfait probabile del franco italiano Pessac, idem Edidindo

Il ricordo della famiglia Richard è ancora vivo nella mente di tutto il popolo degli ostacoli. Franco Richard che aveva fondato la Merano Maia nel 1984, presidente della stessa fino al Novembre del 95, fu costretto a vivere il resto dei suoi giorni con evidenti problemi economici dovuti al fallimento della sua amata azienda. Caduto in una forte depressione ed isolatosi completamente da tutti i suoi contatti, uomo orgoglioso qual’era, arrivò a compiere il gesto estremo togliendosi la vita con […]

ITALIA. Merano, Troger e Romano si prendono anche il Pollio, prestazione super di Leonardo da Vinci, battuto l’atteso Prince D’Orage. Nella periziata ok Dalton con Dominik Pastuszka

A Merano sventola ancora il biancorosso di Christian Troger. Ad una settimana dalla bella vittoria conquistata da L’Imperdibile nella prova per debuttanti, gara passata ai libri di storia per la vittoria numero 500 conquistata da Raffaele Romano, l’onda lunga del player manager bresciano è proseguita anche in questo fine settimana disputato a Maia, regalandoci un’altra splendida perla del suo repertorio 2.0 grazie alla vittoria in sella a Leonardo Da Vinci nel canonico Vincenzo Pollio riservato ai chaser novizi. Il figlio […]

ITALIA. Merano, domenica il Vincenzo Pollio con il potente Prince D’Orage, obiettivo Piero e Franco Richard. Contro l’allievo di Pepi Vana Leonardo Da Vinci, il polacco Rakisz, Zubiena e il duo Favero

Domenica a Merano si corre il Vincenzo Pollio, steeple piccolo che guarda al Piero e Franco Richard di domenica primo Settembre prova alla quale aspirano i novizi di 4 e 5 anni. Una bella corsa che ripropone il potente Prince D’Orage, quattro anni di pregevole fattura sul quale restano alte le aspettative del proprio team. In sella al figlio di Tirwanako tornerà Josef Bartos, jockey con il quale ha vinto la sua prima corsa sugli ostacoli alti del Valle Aurina, […]

Italia. Merano, Al Bustan torna a fare il fenomeno, l’allievo di Stanislav Popelka affidato all’inglese Andrew Glassonbury alla sua prima a Maia, domina il Val Passiria battendo Il Superstite. Prince D’Orage scivola nel Val Martello e Live Your Life ringrazia, King Heart mostruoso nello Scena, Piton Des Neiges si oppone a Kifaaya nel Saltusio

Al Bustan torna a fare il suo mestiere e nel giorno della Pentecoste vince il Val Passiria dando chiara dimostrazione di forza, spazzando via dubbi e perplessità che lo avevano circondato dopo l’infelice performance maturata nel Val di Non. L’inglese Andrew Glassonbury chiamato a sostituire l’escluso Jan Faltejsek non ha lesinato incertezze, alla sua prima esperienza nello splendido palcoscenico di Maia ha strappato i meritati applausi compiendo un percorso perfetto sia nella lettura tattica che nel gestire con naturalezza il […]